Taste - Sapori mediterranei

Melissa, dolce cuore granata: Salerno e San Mango Piemonte straziate dal dolore

D5F51453-59E0-415D-A308-96D2F684549E

Sorridente, viveva con gioia le sue passioni, questa era Melissa, la 16enne che questa mattina si è spenta nella sua classe al quarto piano dell’istituto Genovesi-Da Vinci. Questa è la Melissa che raccontano gli amici, gelati da una tragedia immane e un dolore difficile, impossibile, da sopportare.

A ricostruire quanto accaduto la professoressa di matematica, docente che si trovava in aula a pochi metri dalla ragazza quando ha accusato il malore ed è caduta in terra. Erano le 9 circa, stava svolgendo un esercizio alla lavagna quando si è voltata verso la cattedra provando a mantenersi. Mi sono accorta subito che la ragazza non stava bene, si stava sentendo male ma in un attimo è caduta a terra, non ho fatto in tempo a prenderla. Gli studenti, compagni di classe, hanno subito chiamato il 118″. Ha dichiarato la docente che stava facendo lezione ed è stata la prima a soccorrere la studentessa. “Sarà difficile per tutti ora tornare in quella classe, era legatissima a tutti, i compagni, anche alle altre ragazze di San Mango. Era una ragazza molto studiosa, molto brava in matematica, bella. Un dolore troppo grande, ora è davvero difficile fare tutto” racconta la prof con la voce rotta dalla commozione.

Tempo fa il suo sorriso finì negli scatti del “dodicesimo” e noi vogliamo ricordarla così, così come hanno fatto i tanti compagni di classe e amici che adesso non riescono a darsi pace, “nessuno riuscirà a dimenticare Melissa”, il messaggio all’uscita di scuola, “ora possiamo solo stare vicino alla famiglia”. In tanti anche attraverso i social stanno ricordando Melissa, chi postando una sua foto, chi un semplice messaggio e una frase che si ripete: “Non si può morire così a 16 anni”.

Il messaggio del Salerno Club 2010

7615DB1B-3BC0-460A-8D43-D6DB1CAC1A4A

 

Anche il cordoglio della società granata

78BEE87B-EAB1-4A95-ADE7-49C372812B25

 


Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.