Elezioni Mimmo De Maio

Maxi rissa tra giovani a Giffoni, fermato 17enne

Durante la rissa era rimasto ferito in maniera seria un 16enne che, secondo gli accertamenti medico legali, ha riportato un indebolimento permanente del cervello.

Ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un 17enne di Giffoni Sei Casali eseguita dai carabinieri della sezione operativa di Battipaglia. Il provvedimento è scaturito dalle indagini relative alla rissa avvenuta lo scorso 22 aprile nella città dei Picentini e per la quale il 22 luglio erano già state disposte 11 misure cautelari (9 di collocamento in comunità e 2 di permanenza in casa) a carico di altrettanti minorenni.

Dai successivi accertamenti e dalle dichiarazioni rese da alcuni dei ragazzi coinvolti nell’inchiesta, i carabinieri sono riusciti a risalire al 17enne, raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip presso il Tribunale per i Minorenni di Salerno e che dispone la detenzione domiciliare. Il giovane, secondo la ricostruzione effettuata dai militari, faceva parte del gruppo dei giffonesi al quale apparteneva anche la vittima. La misura eseguita conferma l’attenzione costante da parte della Procura per i Minorenni e degli investigatori che continuano a seguire la vicenda. Durante la rissa era rimasto ferito in maniera seria un 16enne che, secondo gli accertamenti medico legali, ha riportato un indebolimento permanente del cervello.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.