Assistenza computer salerno e provincia

Matierno, Poste ancora chiuse dopo tentata rapina: disagi per i residenti

La denuncia di Enrico Cipriani, presidente del comitato di quartiere: "A breve chiederemo aiuto all'amministrazione e al Prefetto"

Federica D'Ambro

“Ancora una volta la popolazione di Matierno è indignata con Poste Italiane per la chiusura della succursale di Matierno, a tre settimane dalla tentata rapina all’ufficio postale, con la relativa tentata rottura del vetro antisfondamento di una delle casse. Questo ufficio ancora oggi è chiuso con tutti i disagi che reca ai tantissimi anziani delle zone di Matierno, Cappelle e Pastorano, a tre giorni dell’erogazione delle pensioni. A breve i residenti chiederanno aiuto all’amministrazione Comunale ed a sua ecc. Prefetto di Salerno. E impensabile che dopo tre settimane resta ancora chiuso”.

A dar voce ai problemi dei residenti è stato il presidente dell’associazione di quartiere, Enrico Cipriani. La tentata rapina di cui si parla all’interno della nota risale al 7 giugno, da quel momento, l’ufficio postale è ancora chiuso. I residenti, attualmente, sono costretti ad utilizzare i mezzi pubblici per raggiungere l’ufficio postale più vicino.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.