Assistenza computer salerno e provincia

Massimo Cariello proclamato sindaco di Eboli

Ufficializzati anche gli eletti in cosiglio, entro dieci giorni la prima assise

admin

Massimo Cariello è stato proclamato sindaco di Eboli. L’Ufficio Elettorale Centrale, presieduto dal giudice Giuseppe Fortunato, dopo la revisione dei verbali delle 34 sezioni elettorali, svolti i conteggi di rito, ha questa mattina proceduto alla proclamazione del primo cittadino e dei consiglieri eletti.

Durante la cerimonia si é tenuto il passaggio di consegne tra il commissario Vincenza Filippi e il sindaco di Eboli. Grandi assenti i consiglieri di opposizione Damiano Cardiello (Forza Italia) e Antonio Cuomo (Pd).  Mancava anche il consigliere di maggioranza Filomena Rosamilia, neo mamma da poche ore.

Insignito della fascia tricolore dal giudice Fortunato, Cariello ironizza: “Da oggi la indosso ufficialmente” in barba alle polemiche dei giorni scorsi sulla sua scelta di partecipare alla processione patronale con addosso il tricolore. Il neo sindaco si emoziona, saluta la famiglia presente nell’aula consiliare Isaia Bonavoglia e afferma: “Ho amato e amo la mia città da sempre. Dal quartiere Paterno dove sono cresciuto alla passione per l’Ebolitana Calcio che seguo da ultras, oggi sono qui a salutarvi come primo cittadino. Un sogno si realizza, grazie a voi, grazie agli ebolitani tutti”. Con il 61% dei consenti ottenuti al ballottaggio la coalizione di centro destra acquisisce un consigliere comunale in più, scatta quindi il quindicesimo seggio in assise: “Dobbiamo fare un lavoro di squadra, maggioranza e opposizione devono trovare una sinergia per il bene della città. Eboli ha voluto premiare un percorso nuovo e i cittadini si aspettano tanto da noi. Dobbiamo lavorare per dare una svolta a questa città senza personalismi né individualismi. Gli ebolitani meritano di avere risposte concrete”. Oltre 43 milioni di euro di debiti a Palazzo di Città, Massimo Cariello non nasconde le difficoltà e i sacrifici che si dovranno affrontare: “Siamo in fase quasi di dissesto, c’è una carenza enorme di personale e impossibilità di fare assunzioni. Chiedo ai dipendenti comunali la massima collaborazione, noi e voi siamo lo specchio della nostra città. Dobbiamo infondere ottimismo e dare concretezza positiva alla nostra amata Eboli”.

Massimo Cariello omaggia il commissario Vincenza Filippi con un bouquet di fiori. Il dirigente ministeriale nel salutare l’assemblea ha sottolineato: “Eboli è una città particolare, ho registrato un’intensa passione dei cittadini verso il loro territorio. Il neo sindaco è emblema di questa passione, di un rapporto di osmosi e sinergia che deve essere il punto di ripartenza della politica e di questa città. Eboli è anche una città difficile, questi nove mesi non nego siano stati complicati ma ogni problema è stato affrontato con coscienza”. Il commissario prefettizio ha ricordato inoltre che il sindaco Cariello è da oggi ufficiale di Governo, massima autorità sanitaria e di pubblica sicurezza oltre che capo dell’amministrazione comunale: “Da oggi la politica torna a svolgere la sua funzione, auguri al sindaco, ai consiglieri di maggioranza e opposizione” conclude la Filippi.

Entro dieci giorni dalla proclamazione deve essere convocato il primo consiglio comunale da parte del cosiddetto “consigliere anziano”, in questo caso Antonio Petrone (Pd). Presidente dell’assise sarà nominato l’avvocato Fausto Vecchio (Eboli Popolare). Ultimi giorni di consultazioni per la formazione della giunta che dovrà avere al suo interno tre donne.

I consiglieri di maggioranza eletti sono:

Carmine Busillo, Cosimina Cennamo, Cosimo Pio Di Benedetto,  Santo Venerando Fido, Ennio Ginetti, Roberto Grasso, Luigi Guarracino, Lazzaro Lenza, Pierluigi Merola, Giuseppe Piegari, Giancarlo Presutto, Filomena Rosamilia, Matilde Saja, Gianmaria Sgritta, Fausto Vecchio.

I consiglieri di minoranza eletti sono:

Rosa Altieri, Damiano Cardiello, Antonio Conte, Antonio Cuomo, Teresa Di Candia, Pasquale Infante, Giuseppe La Brocca, Antonio Petrone, Francesco Rizzo.

 

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.