Taste - Sapori mediterranei

Marocchini aggrediscono connazionale, arrestati dai Carabinieri

Lo hanno ferito con un grosso coltello e poi sono scappati via

admin

Nella tarda serata di ieri sono stati arrestati dai carabinieri di Eboli in flagranza di reato due extracomunitari, entrambi marocchini e già noti alle forze dell’ordine, che sarebbero responsabili di lesioni aggravate personali in concorso commesse ai danni di un loro connazionale.Quest’ultimo si è presentato presso il comando stazione carabinieri di Santa Cecilia, con una profonda ferita da arma da taglio al volto, raccontando che poco prima, in località Lido lago, due persone di sua conoscenza, armate di un grosso coltello, lo avevano aggredito provocandogli la ferita e fuggendo poi a bordo di una Fiat Panda.Dopo le cure del caso la vittima ha riconosciuto gli autori dell’aggressione nei fratelli Barkai Anime e Abdelfattah. Avviate immediatamente le ricerche, i due sono stati rapidamente individuati e arrestati e, su disposizione del pubblico ministero di turno, condotti agli arresti domiciliari.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.