No Signal Service

Marco Firenze, da pedina importante delle prime giornate a possibile partente?

Se il calciatore dovesse partire non si esclude un ritorno di Andrè Anderson per sostituirlo

Luca Viscido

È stato uno dei primissimi acquisti della scorsa sessione di mercato, adesso potrebbe già svestire la maglia granata per vestirne presumibilmente una nuova. Il calciatore di cui stiamo parlando è Marco Firenze. Il centrocampista classe 92 ex Crotone è stato uno dei pilastri delle prime partite della nuova Salernitana targata Ventura. Firenze è stato assoluto protagonista di una delle tre affermazioni in trasferta della squadra granata. A Cosenza un suo goal permise a Di Tacchio e compagni di ottenere la prima vittoria fuori dalle mura amiche. Dopo quella rete altre buonissime prestazioni da parte dell’ex Venezia, tant’è che fu schierato titolare dall’ex commissario tecnico della nazionale in quasi tutte le prime partite di campionato, tranne che contro il Chievo Verona (complice il turno infrasettimanale e i tanti impegni ravvicinati) e il Frosinone, quando subentrò ad un esausto ed infortunato Cicerelli. Il 19 ottobre contro il Venezia schierato sempre dal primo minuto fu costretto a chiedere il cambio a fine primo tempo a causa di uno strappo al flessore della coscia sinistra. Da quel momento in poi fino a fine 2019, Firenze scende in campo soltanto nei minuti finali entrando a partita in corso contro la Cremonese. Il tecnico granata complice anche lo spostamento di Kiyine nel ruolo di mezzala sinistra ha deciso con il passare delle giornate di adoperare altre scelte in quella zona del campo. Adesso il calciatore dopo pochi mesi in maglia granata potrebbe guardarsi intorno e cercare una nuova destinazione per non rischiare di essere una seconda scelta fino al termine della regular season. Se il centrocampista ex Pro Vercelli dovesse partire potrebbe essere sostituito da un elemento non nuovo e che ha già vestito la maglia granata la scorsa stagione. Ventura ne ha elogiato più di una volta la duttilità (può ricoprire sia il ruolo di interno di centrocampo che quello di trequartista) e le enormi qualità tecniche in grado di innalzare il livello offensivo della squadra. Andrè Anderson potrebbe vestire nuovamente la casacca granata dopo essere sceso in campo con la maglia biancoceleste della Lazio soltanto una volta subentrando per pochi minuti dalla panchina.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.