Taste - Sapori Mediterranei

Marcia per Liliana Segre a Milano, presenti anche sindaci salernitani

Il sindaco di Baronissi: “Era nostro dovere essere a Milano per partecipare, a nome di tutta la città, alla manifestazione contro l’odio, per riaffermare valori civili quali la democrazia, il rispetto, l’uguaglianza, la tolleranza, l’accoglienza conquistati a caro prezzo dai nostri padri".

marcia segre
Il sindaco di Baronissi, Gianfranco Valiante, ha partecipato alla manifestazione “L’odio non ha futuro”, organizzata da Anci (Associazione nazionale comuni italiani), Upi (Unione province italiane) e Ali (Autonomie locali italiane) a sostegno della senatrice a vita Liliana Segre.

A99663BE-B1F8-4D32-A2B1-A09C8C566AEA

Essere stati a fianco della senatrice Liliana Segre, è stato un vero e proprio dovere civico affinché l’odio non prevalga, mai”.

F91B56E7-9A24-4B35-9483-A8D44E40F94C

Una marcia – quella che ha visto protagonisti oltre seicento sindaci italiani – per testimoniare la vicinanza delle amministrazioni di piccoli, medi e grandi comuni alla senatrice a vita Liliana Segre, sopravvissuta al campo di sterminio nazista di Auschwitz, oggi sotto scorta a causa di ripetute minacce antisemite.

37D39DD7-1110-4844-A5A0-3A0D11E152D3

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.