Pizzeria Betra Salerno

“Mano sul petto che fa arretrare l’arbitro”: Schiavi squalificato per 1 mese

Il capitano granata salterà quattro giornate

Stangata del Giudice Sportivo sui tesserati granata, mano pesante su Schiavi, al capitano granata è stata inflitta una squalifica per 4 giornate effettive e una ammenda di 3mila euro. Tornerà disponibile all’Arechi contro lo Spezia il 10 novembre.

Per essersi, al termine della gara, sul terreno di giuoco, rivolto all’Arbitro con atteggiamento minaccioso indirizzandogli epiteti insultanti e appoggiandogli una mano sul petto, che lo faceva arretrare di due passi; sanzione aggravata anche perché capitano della squadra.

Queste le motivazioni inserite nel comunicato ufficiale dell’avvocato Emilio Battaglia. Squalifica anche per Stefano Colantuono che non sarà in panca nel match contro il Perugia. Per lui anche una ammenda di 5mila euro.

Per avere, al termine della gara, sul terreno di giuoco, assunto un atteggiamento provocatorio nei confronti del Direttore di gara al quale rivolgeva espressioni irriguardose, reiterando tale atteggiamento mentre abbandonavano il terreno di giuoco.

Entra in diffida Francesco Di Tacchio, quella contro la Cremonese è stata la quarta ammonizione stagionale.

 

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.