Taste - Sapori Mediterranei

Manca ancora il parere dei revisori, slitta la commissione finanze

Al Comune c'è da sciogliere il nodo del bilancio di previsione 2015

admin

Il parere dei revisori dei conti ancora non arriva e la commissione consiliare finanze viene rinviata. Assume sempre più i caratteri di un rompicapo, l’iter per giungere all’approvazione del conto previsionale 2015 del Comune di Salerno. Un bilancio previsionale che sarebbe piuttosto contorto e a cui sono stati mossi diversi rilievi – in particolar modo dal consigliere di opposizione Roberto Celano – per quanto riguarda le cifre inerenti le entrate provenienti dalla Tari e il fondo di svalutazione crediti, per un ammontare complessivo di cinque milioni di euro che i cittadini salernitani sarebbero chiamati a pagare ma che, di fatto, non trovano riscontro all’interno del bilancio stesso. Insomma, il conto previsionale del Comune di Salerno peccherebbe sotto il profilo della veridicità e questo aspetto potrebbe rappresentare un ostacolo per i revisori dei conti chiamati a dare il proprio parere – positivo o negativo che sia – sull’importante documento economico-finanziario. Un parere che potrebbe avere alcune prescrizioni e che, in tal modo, implicherebbe ad un rimaneggiamento del previsionale. Rimaneggiamento che dovrebbe comunque avvenire in fretta e furia: entro la fine del mese, infatti, l’atto dovrà approdare in Consiglio comunale per l’approvazione. La seduta d’assise cittadina potrebbe tenersi proprio a ridosso della festività di San Matteo: a quanto pare, al momento l’indicazione della data sarebbe quella del 22 settembre ma solo venerdì, dopo la riunione dei capigruppo consiliari, si saprà qualcosa in più.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.