Taste - Sapori mediterranei

Malore in spiaggia per un 15enne, la folla aggredisce i volontari

Protagonisti dell'increscioso episodio un autista, un medico ed un'infermiera, spintonati e vittime di un lancio di sassi

Federica D'Ambro

Chiamati a intervenire per soccorrere un 15enne che si era sentito male ed aveva perso conoscenza, hanno rischiato di finire in ospedale anche loro. E’ accaduto questo pomeriggio su una spiaggia libera di Pastena, dove i volontari della Misericordia erano intervenuti per portare in ospedale un 15enne poi finito in rianimazione. Una volta arrivati, nel corso delle operazioni di stabilizzazione del giovane, i volontari sono stati accusati di perdere tempo. In un attimo è scoppiata la violenza con spintoni, paroloni e un lancio di sassi che ha provocato all’autista dell’ambulanza un trauma all’occhio giudicato guaribile in quattro giorni. L’uomo aveva nell’occhio polvere di vetro dovuta al lancio di pietre nel parabrezza del mezzo di soccorso. Il giovane vittima del malore è attualmente ricoverato in rianimazione, i volontari stanno valutando se sporgere denuncia.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.