Taste - Sapori Mediterranei

Maiali “decorati”, polemica sulla vetrina di un macellaio di Fratte – FOTO

La rabbia degli attivisti Veg in Campania: "Non è necessario essere animalisti per reputare questa scelta di pessimo gusto"

“Non è necessario essere animalisti per reputare questa scelta di pessimo gusto” hanno dichiarato gli attivisti di “Veg in Campania” in riferimento a una vetrina allestita in una macelleria di Fratte. Maiali “decorati”, una trovata che ha fatto scattare la polemica. “Ci chiediamo come si possa arrivare a ribaltare a tal punto la realtà da riprodurre scene che vogliono mostrare rilassati animali che, invece, sono stati imprigionati tutta la vita prima di essere uccisi. Lo scopo di chi l’ha concepita era certo quello di far ridere, perché ridere degli animali significa ridimensionarli da soggetti ad oggetti, privi di dignità e di qualsiasi diritto. Noi speriamo invece si ottenga l’effetto opposto: siamo abituati a ritrovare gli animali a pezzi, nelle vaschette dei supermercati, violentemente manipolati per essere trasformati in cibo e forse, una simile immagine, porterà qualcuno a riflettere su chi, e non so cosa, è quotidianamente presente sulle nostre tavole”.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.