No Signal Service

Da una maglia granata ad un’altra, Odjer torna da ex all’Arechi

Con la maglia della Salernitana ha collezionato 103 presenze ed una rete in quattro anni e mezzo

Luca Viscido

Dopo ben quattro anni e mezzo con la maglia della Salernitana, Moses Odjer è pronto a tornare lunedì sera all’Arechi da ex con un’altra maglia granata sulle spalle, quella del Trapani. Quasi cinque anni per il centrocampista ghanese quelli trascorsi a Salerno. Prestazioni altalenanti per lui, non è riuscito mai ad avere quella continuità che è fondamentale nel suo ruolo. La sua avventura in granata coincide e comincia con il primo anno della Salernitana targato Lotito-Mezzaroma in serie B. Una serie di infortuni e squalifiche in quella zona del campo permettono al ghanese di fare il suo esordio in prima squadra a poche giornate dall’inizio del torneo. Fondamentale un suo assist per Alfredo Donnarumma nel match vinto dai granata contro il Novara nel mese di novembre. In quell’annata la Salernitana cambiò  alla fine di gennaio il trainer di Cetara (Vincenzo Torrente) riportando sulla panchina Leonardo Menichini. Con il trainer di Ponsacco, Odjer nella seconda parte del torneo fu uno dei giocatori più impiegati dal tecnico ex Pisa, tant’è che in un match fondamentale per la salvezza contro il Latina proprio un suo goal diede il via alla rimonta della Salernitana. Quella rete rimane l’unica siglata con la maglia granata. Negli anni successivi scende in campo con una discreta regolarità, dimostrando propensione e attaccamento alla causa. Forse una delle possibili cause del suo rendimento altalenante  è quella di non essere riuscito sempre quando veniva chiamato in causa a leggere determinate situazioni durante la partita dimostrandosi troppo impulsivo e rimediando in alcune circostanze qualche espulsione di troppo. Quest’anno con l’arrivo di Gian Piero Ventura è sceso in campo con il contagocce, il trainer ligure gli ha preferito calciatori più di qualità e meno dinamismo in mezzo al campo. Il centrocampista preso atto di tali scelte da parte del tecnico ha deciso di accettare lo scorso mese le avance del Trapani per rimettersi in discussione e centrare un’altra miracolosa salvezza.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.