Assistenza computer salerno e provincia

Maccauro agli aspiranti governatori: “Eliminare Irap e Irpef”

Il numero uno degli industriali salernitani detta le linee guida ai candidati presidenti per la Regione Campania

Marco Rarità

Vuole che si prendano degli impegni, derivanti da dei confronti, i candidati presidenti alla Regione Campania, il numero uno di Confindustria Salerno Mauro Maccauro. Nella mattinata di ieri ha presentato delle vere e proprie linee guida da seguire, di punto in punto, per il bene delle imprese.

«Abbiamo invitato i candidati a un confronto sul nostro documento – ha dichiarato Maccauro –  Non è un elenco di lamentele ma è un voler mettere in evidenza i punti di forza del nostro territorio indicando le cinque priorità da seguire. Vogliamo che la classe dirigente sia competente ma anche onesta, perché sulla legalità non sono ammessi sconti. Ai cinque candidati chiederemo di sottoscrivere questo nostro documento. Non è un elenco di cose da fare, perché quelle sono ben chiare, parliamo di priorità».

Il presidente di Confindustria ha invitato, quindi, ufficialmente i candidati presidenti alla Regione Campania ad un confronto presso la sede dell’associazione, in modo da aprire il dialogo diretto proprio con gli industriali salernitani e capire se ci sono i presupposti per allontanare la crisi e dare nuovo respiro alle aziende del territorio. «Come sistema confindustriale normalmente abbiamo il piacere di invitare i candidati nella nostra sede. Immaginiamo, se loro vogliono, di fare degli incontri singoli con la nostra base associativa per consentire di estendere il nostro documento attraverso la voce diretta degli imprenditori – ha concluso Maccauro –  Fare in modo che i candidati abbiano ben chiara la situazione espressa dagli industriali».

Sono cinque i punti di forza su cui ha puntato Maccauro nel suo documento: investimenti per il porto di Salerno con una opportunità per il Mediterraneo. Dare qualità alla forza lavoro e valorizzare il capitale umano, incentivare la risorsa conoscenza puntando sull’Ateneo di Salerno e puntare sul patrimonio di bellezza del territorio. Maccauro ha chiesto di curare la cultura dell’impresa con altre cinque priorità: la sensibilità industriale, l’ambiente, la semplificazione e la riduzione della tassazione. In particolare Maccauro ha chiesto di azzerare gli addizionali Irap e Irpef che gravano fortemente sulle imprese.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.