Taste - Sapori Mediterranei

M5S, Ciarambino: “Chiesto incontro a De Luca, governatore ascolti le nostre proposte”

La capogruppo regionale: “Solo facendo squadra con tutte le forze politiche possiamo vincere questa sfida”

“Abbiamo chiesto un incontro al presidente De Luca per illustrargli proposte che abbiamo elaborato in questi giorni e che, a nostro avviso, potrebbero contribuire concretamente a porre un argine alla diffusione del contagio nella nostra regione. È la prima volta in 5 anni che gli chiediamo un incontro, ma la gravità del momento lo esige. Per vincere la sfida contro la più grave emergenza che il nostro Paese sta affrontando dal dopoguerra e al cospetto di un sistema sanitario regionale in oggettiva sofferenza, riteniamo indispensabile la collaborazione di tutti, a partire dalle forze politiche rappresentate in Consiglio regionale. Non è tempo di bandiere né di propaganda, ma di unità”. Lo dichiara la capogruppo regionale del Movimento 5 Stelle Valeria Ciarambino.

 “Da settimane – ricorda Ciarambino – i numeri ci dicono che la Campania è ultima per numero di tamponi. Abbiamo chiesto di modificare le procedure e di coinvolgere direttamente i Dipartimenti di prevenzione delle Asl nell’effettuazione dei tamponi a domicilio, e non il 118 già oberato con le emergenze. Riteniamo necessario organizzare al più presto squadre di medici e infermieri, attrezzate per l’assistenza domiciliare con saturimetri e terapia farmacologica.

La sospensione di gran parte della attività ospedaliere e ambulatoriali ha liberato dalle ordinarie mansioni personale medico e infermieristico che oggi può essere arruolato per assistere le persone a casa, evitando di congestionare gli ospedali e, soprattutto, di lasciare i nostri cittadini abbandonati a sé stessi. Le persone vanno assistite e non portate in ospedale solo quando la situazione è ormai critica. Chiediamo da tempo che i Policlinici siano dotati di Pronto soccorso e che si mettano i loro mille posti letto a disposizione di questa emergenza. Lo si faccia, non c’è più tempo da perdere. Il governatore accolga il nostro appello a un confronto che, oltre a noi, coinvolga ogni forza politica, di maggioranza e opposizione. Possiamo e dobbiamo mettere insieme risorse, idee ed energie. Solo facendo squadra tutti assieme possiamo farcela”.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.