Pizzeria Betra Salerno

Dice basta l’ultimo poeta.. Totti e quella “sventola” ai granata – LE FOTO

Uno dei più grandi campioni del calcio italiano ha annunciato il suo ritiro, un solo precedente contro la Salernitana, la prima in Serie A il 12 settembre 1998

Marco Rarità

“Non è niente e tutto sta in quel niente” così cantava Claudio Baglioni nei primi anni duemila raccontando “Quei due”, storia di innamorati che stanno per dirsi addio. Universi distanti nella stessa dimensione, il calcio e la passione, Totti e la Salernitana, si sono incontrati soltanto una volta. Era il 12 settembre del 1998, era all’Olimpico, il primo battito di quella infernale stagione in massima serie. Frau appoggia e dalla lunetta il “10” lascia partire una sventola tra collo ed esterno, Balli non ci arriva. La rete del sorpasso e nulla più, breve incrocio da avversario, come ce ne sono tanti nella storia granata, su tutti la rete subita da Valentino Mazzola il 17 aprile del 1947. Date, numeri, ricordi senza tempo. Come l’ultimo poeta del calcio italiano, domenica hanno deciso.. lascerà la penna sul campo.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.