Taste - Sapori Mediterranei

“Luci d’Artista? Quest’anno meno turisti mangia e fuggi”

L'esercente e consigliere della Confcommercio Sabatino Senatore fa un un primo bilancio sulle vendite per i commercianti: "Dato positivo rispetto all'anno passato"

Federica D'Ambro

L’andamento delle attività commerciali ha fatto registrare un dato positivo rispetto allo scorso anno, seppur lieve ma positivo e di crescita, con un segnale importante che vede la diminuzione del classico turismo denominato “mangia e fuggi”. Sono le riflessioni espresse dal consigliere camerale della Confcommercio, nonchè esercente Sabatino Senatore che ha ricordato come siano aumentate anche le prenotazioni negli hotel e nei B&b. Un fattore, quest’ultimo, che secondo Senatore ha influito sulle vendite delle attività commerciali di Salerno aiutate dall’inizio dei saldi invernali, rispetto al 2015.

“Sicuramente un incremento c’è e si sente- ha dichiarato Senatore- grazie alle presenze delle Luci d’Artista, al tempo e con l’inizio della stagione invernale dei saldi, un incremento è visibile rispetto all’anno passato. Il fattore positivo, motivo d’orgoglio, è anche il modo in cui i turisti, proveniente non solo dalla provincia ma da tutta Italia, visitavano la città. Abbandonando le sole giornate organizzate, trascorrendo interi fine settimana a Salerno. Ora che l’edizione è giunta al termine resta da vedere i cittadini salernitani come risponderanno ai saldi”.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.