No Signal Service

Luca Curatoli e Michele Gallo medaglia d’argento nella sciabola maschile a squadre ai Mondiali

Grandissimo risultato per Michele Gallo e Luca Curatoli ai Campionati del Mondo Assoluti de Il Cairo 2022. Una medaglia di bronzo di prestigio per il giovane 2001 salernitano dei Carabinieri e la medaglia d’argento olimpica classe 1994 della Polizia di Stato.

Grandissimo risultato per Michele Gallo e Luca Curatoli ai Campionati del Mondo Assoluti de Il Cairo 2022. Una medaglia di bronzo di prestigio per il giovane 2001 salernitano dei Carabinieri e la medaglia d’argento olimpica classe 1994 della Polizia di Stato. Una terza piazza raggiunta grazie alla grandissima rimonta di Curatoli contro la Germania che nella sesta frazione ha tirato fuori 14-4 riportando gli azzurri in vantaggio. Queste le parole proprio del classe ’94 che si allena al Champ Napoli con il maestro Leonardo Caserta: “Non mi sento bene dopo questa rimonta (ride ndr). Pensavo di aver finito la benzina ma mi sono detto che dovevamo dare una scossa. Volevo almeno ridurre la figuraccia. Ho dato una carica a tutti e sapevo che Gigi avesse fatto quello che poi è successo. Sono 6 volte che non scendiamo dal podio considerando Mondiali e Olimpiadi. Un grande saluto di pronta guarigione anche ad Enrico Berrè che ci ha seguito da casa. Lo aspettiamo.” Queste invece le dichiarazioni del giovane salernitano che si allena al Frascati Scherma con il maestro Lucio Landi e che ha conquistato la sua prima medaglia mondiale: “Io oggi sono stato tutto il giorno concentrato anche se non ho tirato. Ho dato una mano dalla panchina incitando tutti. Dalla panchina il mio compito era quello di farmi trovare pronto, sono contento da come è arrivata la medaglia. Tutto il giorno sono stato lì con loro e se fossi entrato avrei provato a dare il massimo.”

Nella sciabola maschile Luca Curatoli, Luigi Samele, Pietro Torre e Michele Gallo si sono messi al collo una medaglia di bronzo rocambolesca e ottenuta con caparbietà. Il quartetto azzurro ha confermato il risultato di Budapest 2019 vincendo la finale per il terzo posto contro la Germania col punteggio di 45-42. A metà gara i teutonici conducevano 25-16, poi una frazione “monstre” di Luca Curatoli, che ha messo a segno 14 stoccate, ha fatto tornare nel match gli azzurri. Ci ha pensato la chiusura di Luigi Samele a consegnare il bronzo agli azzurri: l’argento olimpico ha recuperato da 38-40 a 45-42 e ha concretizzato il podio, da cui l’Italia non scende dal 2017 (bronzo 2017, argento 2018, bronzo 2019, bronzo 2022). I ragazzi del CT Nicola Zanotti ieri avevano vinto sull’Iran (45-24) e Hong Kong (45-23) e oggi hanno iniziato bene contro i padroni di casa dell’Egitto, battuti 45-33. In semifinale contro l’Ungheria poi sono stati avanti fino al 40-39, ma nell’ultima frazione il campione olimpico e mondiale Aron Szilagyi ha fatto la differenza e ha portato i magiari all’atto decisivo della giornata.

CAMPIONATI DEL MONDO ASSOLUTI – SCIABOLA MASCHILE A SQUADRE – Il Cairo (Egitto), 21 luglio 2022
Qui tutti i risultati in diretta
Finale
Corea b. Ungheria 45-37

Finale 3/4 posto
ITALIA b. Germania 45-42

Semifinali
Ungheria b. ITALIA  45-42
Corea b. Germania 45-39

Quarti
ITALIA b. Egitto 45-33
Corea b. Francia 45-39
Germania b. Cina 45-40
Ungheria b. Turchia 45-30

Tabellone dei 16
ITALIA b. Hong Kong 45-23

Tabellone dei 32
ITALIA b. Iran 45-24

Classifica (32): 1. Corea, 2. Ungheria, 3. ITALIA, 4. Germania, 5. Francia, 6. Egitto, 7. Cina, 8. Turchia

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.