Taste - Sapori mediterranei

Lo trovano con due tonnellate di rifiuti speciali, denunciato 64enne – FOTO

Incensurato, fermato dai Carabinieri, controlli per accertare la presenza di eventuali siti per lo stoccaggio illecito

Nel corso di battute perlustrative, da parte dei  Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, diretta dal Capitano Davide Acquaviva, finalizzate alla prevenzione e contrasto allo sversamento illecito di rifiuti pericolosi nelle zone interpoderali e delle campagne del Vallo di Diano è stato denunciato un 64enne di Teggiano, incensurato, per trasporto e gestione illecita di rifiuti, reato previsto dal Testo Unico sull’Ambiente.

L’uomo veniva sorpreso dai militari del Nucleo Radiomobile nell’agro del Comune di San Pietro al Tanagro (SA), intento a trasportare un autocarro di grande portata con a bordo circa due tonnellate di rifiuti speciali, anche pericolosi (Nella foto).

Tra le cose sottoposte a sequestro preventivo, venivano sequestrati rottami di autovetture, di vecchi elettrodomestici, lattine con oli minerali esausti, vario materiale ferroso nonché diverse batterie esaurite di camion ed autovetture.

Sono in corso gli accertamenti per accertare la presenza di eventuali siti per lo stoccaggio illecito di tali tipologie di rifiuti.

L’Autorità Giudiziaria di Lagonegro (PZ) è stata notiziata, unitamente all’ARPAC per gli accertamenti di competenza.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.