Taste - Sapori mediterranei

Lividi al collo e ustioni, come è morta la piccola Jolanda? Indagati i genitori

58222F35-BE9A-4DF3-B0FE-63C129107AF1
Piccole ustioni, ecchimosi, alcune escoriazioni, segni evidenti notati dai medici che hanno constatato il decesso della piccola Jolanda, la bimba di 8 mesi che ieri notte è deceduta, arrivando all’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore in codice nero, la piccola era già morta. Dalla constatazione dei sanitari è partita la chiamata all’autorità giudiziaria, come si legge sul quotidiano Il Mattino, oggi in edicola, da quel momento sono partite le indagini a Sant’Egidio del Monte Albino, lì dove Jolanda viveva con mamma, papà e il fratellino poco più grande di lei.

979E805E-F5D9-4061-BE2B-EC74EEBA767B
I genitori accompagnati in commissariato la mattina stessa, sono indagati per concorso in omicidio, al momento è “un atto dovuto” fanno sapere gli inquirenti, in attesa dell’autopsia sul corpicino della piccola, servirà capire come è morta Jolanda, perchè non respirava già alla chiamata del 118. A indagare, come detto, gli agenti della Squadra Mobile diretti dal vicequestore Luigi Amato, con gli uomini del commissariato di Nocera Inferiore, dall’alba di ieri sono a lavoro per ricostruire la vicenda.

E5A04E27-AD37-4FCA-B587-C45173BA032E
Il primo referto parla di lesioni simili ad ustioni al palmo della mano, così come al dorso e alla pianta del piede, edema al volto con chiazza ecchimotiche estese al collo, escoriazioni, lesioni aftose-ulcerative al cavo orale ed ecchimosi recenti al braccio destro e al dorso, una serie di dettagli che fanno pensare a possibili violenze subite dalla bimba, un incubo in una tragedia su cui indagano gli agenti e ora tutta Sant’Egidio del Monte Albino vuole sapere la verità, piangendo un piccolo angelo volato in cielo.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.