Assistenza computer salerno e provincia

Lite ad Agropoli, napoletani sparano per intimorire i “rivali”

Dopo un diverbio nel porto, arrestati due pregiudicati di Palma Campania

Marco Rarità

Minaccia aggravata, spari in luogo pubblico e porto con uso di arma clandestina. Son questi i reati iportizzati per due pregiudicati di Palma Campania che nella serata di ieri, presso uno dei moli del porto di Agropoli sono stati arrestati dal nucleo operativo dei Carabinieri della stessa città cilentana. I due napoletani, a seguito di un diverbio con dei giovani di Agropoli, una lite sorta per futuli motivi, hanno esploso un colpo di pistola proprio per intimorire i “contendenti”. Successivamente i due originari di Palma Campania si sono dati alla fuga gettando la pistola in mare. L’arma, con matricola abrasa, è stata poi recuperata nel fondale del molo di Agropoli.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.