Taste - Sapori Mediterranei

L’incredibile viaggiatore Oliver a Salerno: accolto nel centro storico – VIDEO

Oliver Pieczonka, francese 47enne di origini polacche, nel luglio del 2009 ha deciso di lasciare tutto per cercare se stesso in un giro a piedi per l'Europa, oggi è passato anche per Salerno, nel cuore del centro storico, raggiungendo un traguardo di 80mila chilometri

Federica D'Ambro

img-20161221-wa0036

 

 

 

Viaggiare è libertà. Si sente sempre più spesso di persone che “abbandonano tutto” e partono via verso mete lontane, artistiche e non. Viaggiatori che partono per vedere e conoscere nuove culture e fare nuove esperienze, ma anche – aggiungere soprattutto – per conoscere se stessi. Ed è proprio per questo motivo che Oliver Pieczonka, francese 47enne di origini polacche, nel luglio del 2009 ha deciso di lasciare tutto per cercare se stesso in un giro a piedi per l’Europa. Oggi Oliver è passato anche per Salerno, raggiungendo un traguardo di 80mila chilometri a piedi, in sette anni, con più di 6mila città visitate e 3000 giorni di cammino. Partire e dedicarsi ad un simile viaggio, ti cambia totalmente la vita e gli orizzonti, sicuramente una volta partiti è difficile tornare indietro, è anche questa “dipendenza” che spinge Olvier a continuare il suo lungo viaggio verso se stesso e la libertà. Questa mattina ha visitato il centro storico di Salerno, facendo visita al tabacchi di via delle Botteghelle, accolto con gentilezza dai salernitani. “Prima della civilizzazione eravamo tutti nomadi – racconta Oliver – non avevamo bisogno né di lavoro né di denaro. Ma riuscivamo a sopravvivere con quello che la natura ci offriva. Per buona parte della sua esistenza, quindi, l’umanità è stata in cammino ed io sto cercando di tornare alle nostre origini”. Oliver ha deciso di vivere il presente, la giornata, mangiando quello che la natura gli offre e dormendo nei luoghi religiosi e dove viene accolto, giurando di continuare a camminare finché sarà in vita.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.