Taste - Sapori mediterranei

Legge “Dopo di noi”, l’assessore Savastano: “Già finanziato un primo progetto a Salerno”

A parziale rettifica di quanto riportato nei giorni scorsi da un quotidiano di informazione locale sulla scorta di una dichiarazione di un consigliere comunale di maggioranza in merito ai progetti sul “Dopo di noi”, l’Assessore alle Politiche Sociali Giovanni Savastano precisa che dei sette progetti pervenuti, che saranno sottoposti alla valutazione della Regione Campania, ne è stato già finanziato un primo; gli altri sono attualmente in fase di correzione e/o di integrazione di atti.

Si rammenta che la Regione Campania, con Decreto Dirigenziale 2 del 12/01/2018, ha reso operativa la legge denominata del “Dopo di Noi”, rivolta a persone con disabilità grave e certificata tra i 18 e i 64 anni, prive di sostegno familiare o con familiari non più in grado di svolgere il compito di cura, e finalizzata all’ideazione di progetti personalizzati che individuino un percorso idoneo ed allineato ai diritti, ai desideri e alle aspettative delle persone interessate e dei loro familiari. La formulazione di tali progetti individuali, da sottoporre al vaglio della Regione, implica un lavoro sinergico ed un processo operativo che necessita di accuratezza e attenzione da parte di tutti i partner coinvolti, e dunque anche di tempi non precostituiti.

“L’Amministrazione Comunale di Salerno, ed in particolar modo l’Ambito Territoriale S5 – dichiara l’Assessore Savastano – è da sempre attenta ai problemi ed ai bisogni delle persone, in particolar modo sui temi della disabilità. Per tali tematiche, il Comune, oltre ai fondi reperiti da finanziamenti regionali e statali, investe importanti risorse dal suo bilancio per rispondere alle esigenze delle persone con disabilità e delle loro famiglie”.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.