Taste - Sapori mediterranei

Legambiente, la spiaggia di Magazzeno è la più sporca in Campania

Subito dopo seguono la spiaggia di Trentova, ad Agropoli, maglia nera in Italia per il numero di cicche di sigarette abbandonate sulla sabbia

Federica D'Ambro

La spiaggia di Magazzeno, a Pontecagnano, è la più sporca in Campania con oltre 1651 rifiuti in 100 metri (al terzo posto per sporcizia un altro sito salernitano, la spiaggia di Mercatello, nella città capoluogo). Subito dopo seguono la spiaggia di Trentova, ad Agropoli, maglia nera in Italia per il numero di cicche di sigarette abbandonate sulla sabbia. A cerificarlo l’indagine «Beach litter», realizzata da Legambiente che ha monitorato 16 spiagge campane, dove sono stati rinvenuti 9184 rifiuti spiaggiati con una media di 574 rifiuti ogni 100 metri nelle aree monitorate. A rivelarlo il quotidiano La Città.
Tra i rifiuti la plastica con il 69%, quasi la metà, il 45%, dei mozziconi di sigarette trovati nelle spiagge italiane sono stati scoperti in Campania.
L’indagine ha monitorato sedici spiagge, ma la situazione più critica è stata rilevata proprio sull’arenile in località Magazzeno a Pontecagnano. A seguire nel Salernitano la spiaggia di Mercatello di Salerno dove in 100 metri di spiaggia sono stati rinvenuti 985 rifiuti, il 35% mozziconi di sigarette. A seguire la spiaggia dell’oasi dunale di Eboli (744 rifiuti), la spiaggia libera di Battipaglia (579), Trentova col suo record di cicche, l’oasi dunale di Torre di Mare (305), il Lido Venere ad Agropoli (258) e poi tutte le altre.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.