Pizzeria Betra Salerno

Lecce – Salernitana: le pagelle

Male Vitale, Di Tacchio e Bocalon decisivi nella ripresa

Nicola Roberto

Micai: Nella ripresa tiene a galla i suoi con una parata provvidenziale su un tiro di Falco. Dopo il pari di Castiglia, si ripete. 7

Perticone: Parte sulla destra, poi si sposta sulla sinistra della linea a tre per chiudere poi da centrale puro accanto a Schiavi. Qualche affanno, ma tiene botta. 6

Schiavi: Qualche intervento fuori tempo, figlio della foga che ci mette nella sera del suo ritorno da ex a Lecce. Non concede spazio a Pettinari. 6

Migliorini: Non si trova a suo agio quando deve contrapporsi ad avversari con passo più svelto. Colantuono lo sposta sul centro- destra per provare a dargli una mano, poi lo sostituisce. 5

Casasola: Corre come un dannato, anche se la precisione balistica non è il suo pezzo forte. Gamba e grinta da vendere, per la qualità rivolgersi altrove. 5.5

Akpa Akpro: Ha personalità e si vede anche nelle piccole cose. 6

Di Gennaro: Illumina il gioco, traendo giovamento quando può agire in posizione più avanzata. Pennella l’assiste per Bocalon, poi esce perchè stremato. 7

Castiglia: Il gol è il suo mestiere e lo conferma al Via del Mare, firmando il pari allo scadere dopo una partita di sacrificio e senza lampi. 6.5

Vitale: Il suo debutto in campionato è macchiato da due errori gravissimi. Omette la marcatura su Manconsu in occasione del primo gol, poi spende un fallo inutile causando la punizione da cui nasce il gol di Falco. 4

Jallow: Ha saltato il ritiro e si vede. Prova ad accendersi, ma le gambe non girano. 5

Djuric: Lotta come nel suo dna su tutti i palloni, si esalta quando c’è da usare il fisico e la testa. 6

Di Tacchio: Entra e dà subito ordine e sostanza alla mediana. Funziona l’asse con Di Gennaro. 6.5

Bocalon: Come contro il Palermo dà la scossa e trova pure il gol. 7

Palumbo: Entra al posto di Di Gennaro per dare solidità. S.V.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.