Taste - Sapori Mediterranei

Le scuole salernitane sempre più multietniche: cresce il numero degli alunni stranieri

Il censimento del Ministero dell'Istruzione, nei dati emerge come siano in diminuzione gli scolari italiani

Le scuole salernitane sono sempre più multietniche, è questo il dato che emerge dall’ultimo censimento del Ministero dell’Istruzione sugli alunni con cittadinanza non italiana, censimento pubblicato dal quotidiano Il Mattino, oggi in edicola, con un vero e proprio focus sulle classi delle scuole di Salerno. Nella scuola primaria e scuola dell’infanzia ci sono 1.747 alunni italiani in meno, mentre i numeri sulle presenze straniere aumentano, sono 2.696 alunni non italiani, quasi tutti stranieri immigrati ad essersi iscritti nelle scuole primarie e dell’infanzia, una nuova generazione. La maggior parte dei “nuovi” alunni arriva dall’Africa, secondo il censimento più recente del Miur – come si legge sul quotidiano Il Mattino – gli alunni provenienti dal continente africano sono 1.161 (compresi nei cicli dall’infanzia alle superiori), quasi 500 in più rispetto a quelli registrati nel salernitano due anni fa. I restanti alunni con cittadinanza non italiana arrivano dal resto dell’Europa (3.287), dall’America (297), dall’Asia (586) e dall’Oceania (2), mentre solo un alunno nel salernitano è catalogato come apolide. All’infanzia e alle elementari gli alunni immigrati sono in totale 2.696 di cui 993 nell’infanzia e 1.703 nella primaria. Alle medie abbiamo 1.102 studenti non italiani mentre alle superiori se ne registrano 1.536 così suddivisi: 489 nei licei, 481 nei tecnici, 566 nei professionali.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.