Scarpe per bambini - Millepiedi

LE FOTO – La 18enne salernitana Ludovica De Sio vince la seconda tappa di Miss Granata 2016

FOTOGALLERY - Sul secondo gradino del podio è salita la bella 15enne Valeria Pinto, di Montecorvino Pugliano, che ha preceduto, di soli due punti, la bionda Desirè Ceresoli, salernitana di 19 anni

La fascia di Miss Fiore Club è stata assegnata a Ludovica De Sio, 18enne salernitana, che ha incantato i giurati con la sua sensualità e il portamento elegante, aggiudicandosi il primo posto nella seconda tappa di Miss Granata 2016, tenutasi ieri sera a bordo della piscina Vilmar presso il Fiore Club di Campigliano.

Ludovica, oltre alla fascia, ha ricevuto un buono per un percorso benessere presso il Fiore Club e un abbonamento per tre mesi alla piscina Vilmar.

Sul secondo gradino del podio è salita la bella 15enne Valeria Pinto, di Montecorvino Pugliano, che ha preceduto, di soli due punti, la bionda e slanciata Desirè Ceresoli, salernitana di 19 anni.

Entrambe hanno ricevuto l’abbonamento per tre mesi alla piscina Vilmar. Tutte le Miss, infine, sono state omaggiate dalla gioielleria Armilla di Filetta che ha offerto loro un gadget del brand Luca Barra.

L’attenta e scrupolosa giuria ha avuto un compito non facile nel giudicare, con un voto da 5 a 10, le 16 Miss in gara vista l’avvenenza e la simpatia che ogni ragazza ha dimostrato di avere durante le due sfilate, la prima in costume da bagno e la seconda in abiti eleganti.

Tra i giurati si segnala la presenza di: Antonio Fiore, proprietario del Fiore Club nonché Consigliere Comunale; Aldo Romano, Presidente dell’Associazione Zevi che prende il nome dall’omonimo rione salernitano che ospiterà anche quest’anno la serata finale della kermesse; Marco Storniello, gestore della Piscina Vilmar; Riccardo Santoro, Presidente del Centro Coordinamento Salernitana Clubs e Roberto Trucillo, giornalista, Direttore di SalernoMagazine.

Presente alla serata, anche in veste di giurato, lo show man Enzo Guariglia che ha divertito il pubblico con le sue impeccabili imitazioni di personaggi famosi. spalleggiato da un partner d’eccezione, l’attore salernitano Kevin Capece, attualmente impegnato sul set del docufilm “Andrea Doria – are the passengers saved?”, diretto dal regista salernitano Luca Guardabascio e prodotto dalla statunitense Pierette Domenica Simpson.

Anche per i 14 giurati c’è stato un cadeau. Valeria Pipolo, titolare del noto ed apprezzato Pastificio Pipolo, con sede a Salerno nella zona industriale, ha consegnato ai membri della giuria due confezioni di pasta a lavorazione artigianale.

Ha fatto notare la sua presenza anche la Miss Granata 2015, Francesca Lamberti, che ha sfilato in costume da bagno ed in abito elegante, portando sul capo la corona di reginetta della passata edizione.

Conduttore della serata il noto e bravo presentatore salernitano Gianni Novella, affiancato nella circostanza da Flora Vitolo, maestra di danza e titolare della scuola Armonia Danza, operativa da 4 anni presso il Fiore Club, che si è cimentata per la prima volta nella veste di presentatrice di una serata spettacolo.

E a proposito di spettacolo, oltre alle sfilate delle Miss, delle Teen Ager e delle Baby (queste ultime seguite dal personale dalla ludoteca Ludomagia), sono state proprio le allieve e gli allievi di Flora Vitolo ad animare la serata con quattro balletti molto apprezzati dal pubblico e curati in ogni particolare, dall’abbigliamento dei ballerini, alle musiche e, per finire, alle coreografie.

Particolarmente divertenti due balletti, uno sulla base di una nota canzone di Carosone, “Tu vuò fa l’americano” e l’altro al ritmo del “Charleston”.

Non poteva mancare, in scaletta, il momento della moda.

Le Miss, le cui acconciature sono state curate dal centro parrucchieri Il Brutto Anatroccolo e il trucco dal centro estetico Body’s Health Center, hanno sfilato in abbigliamento casual ed elegante, indossando abiti forniti dalla nota boutique “Femmina” ubicata in Via Posidonia a Salerno.

Al termine della serata, che ha vissuto anche un momento di profonda commozione quando è stato ricordato il compianto amico e collaboratore Giuseppe Sabatino, scomparso recentemente, il Patron Alfonso Pugliese, Presidente del Club Highlander, ha elogiato tutti i suoi più stretti collaboratori (Betty Cosentino, Antonella Antonini, Gerardo Ronca, Vincenzo Pugliese e Pino Bevilacqua) per l’impegno profuso.

Citazione d’obbligo per la padrona di casa, Veronica Storniello, direttrice del Centro Sportivo ed ex Miss Granata nonché per il fotografo ufficiale della manifestazione, Giuseppe Quaranta, titolare dello studio Fotografia Quaranta ubicato sul Lungomare Colombo a Salerno.

Spazio poi per i ringraziamenti a tutti gli sponsor che con il loro contributo hanno reso possibile la perfetta riuscita della manifestazione.

Appuntamento per tutti i fan di Miss Granata ed i tifosi della Salernitana il 2 agosto presso l’Anfiteatro di Baronissi per la terza tappa dell’evento a cura di Antonio D’Auria, Presidente dell’Associazione Insieme.

Matterello - Pizzeria a salerno

Commenti

I commenti sono disabilitati.