Taste - Sapori Mediterranei

Le campionesse di scherma a Palazzo di Città, Gregorio: “Obiettivo Tokyo 2020″

"Spero che questa vittoria faccia capire che a Salerno non esiste solo il calcio ma anche altri sport, il mio prossimo obiettivo è vincere a Tokyo"

Federica D'Ambro

Hanno incontrato questa mattina il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, e l’assessore allo Sport, Angelo Caramanno le due atlete che si sono distinte nelle proprie discipline salendo sui massimi gradini del podio: Rossella Gregorio e Claudia Memoli. Rossella Gregorio campionessa del Mondo a Squadre a Lipsia nel 2017 e quarto posto a squadre alle Olimpiadi di Rio De Janeiro 2016 torna a Palazzo di Città con orgoglio verso se stessa e questo sport sottolineando che “questa vittoria deve essere un campanello per dire che a Salerno non esiste solo il calcio ma tanti altri atleti dediti a sport diversi”.
La Gregorio ha vinto la medaglia di bronzo della sciabola a squadre al Campionato europeo di scherma 2013 a Zagabria in Croazia e quella della sciabola individuale al Campionato europeo di scherma 2014 a Strasburgo in Francia. Ha vinto la medaglia individuale di bronzo nella sciabola anche agli Europei del 2015 per poi diventare Campionessa Europea a Tbilisi nel 2017. Ha collezionato 7 titoli italiani (assoluti e under 20) 5 medaglie agli Europei Assoluti e 14 medaglie in prove di Coppa del Mondo Assoluti. Completa il palmarès la categoria under 20 con 12 medaglie tra Campionati Europei e Mondiali. Agli europei di Scherma del 2017 in Georgia è Vice Campionessa Europea individuale e Campionessa Europea Squadre. Ai Mondiali di Scherma del 2017 a Lipsia è Campionessa Mondiale a Squadre e ha vinto la Coppa del Mondo di Categoria a Squadre stagione 2016 – 2017.

Insieme a Rossella, ha partecipato alla cerimonia anche la fiorettista Claudia Memoli, prima classificata nel Campionato europeo Under 17 a Squadre, due volte campionessa italiana del Gran Premio Giovanissimi, nonché seconda classificata Campionato Italiano B1 (promossa in A2) a Casale Monferrato.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.