Pizzeria Betra Salerno

L’AVVERSARIO – C’è Ganz al posto del “Pazzo”, Pecchia scommette su Bessa

L'attaccante di Pescia non sarà disponibile per il match all'Arechi, le alternative da Juanito Gomez, Bosko Jankovic e Davide Luppi

admin

Un “Pazzo” Verona per ritornare subito in serie A. Giampaolo Pazzini è sicuramente l’uomo copertina del campionato di serie B. L’ex attaccante di Samp, Inter e Mlan ha deciso di restare in Veneto ed affrontare un campionato “trappola” come quello cadetto. Contro il Latina il “Pazzo” ha risposto presente andando subito a bersaglio. Dalla gioia al dolore in pochi minuti. Il capitano scaligero è stato costretto ad abbandonare il campo per un brutto infortunio. Ancor più amaro il responso dello staff medico: lesione di primo grado al muscolo popliteo della gamba sinistra. In sintesi niente Salernitana per Pazzini che rischia di saltare anche la sfida col Benevento. Non sarà Campania Felix per il capitano ma il professor Pecchia non si fascia la testa. Basta dare un’occhiata al roster gialloblù per verificare che le alternative all’ex azzurro sono di tutto rispetto. Juanito Gomez, Bosko Jankovic, Davide Luppi, Simone Andrea Ganz (sarà lui il vice Pazzini?): un poker d’assi in grado di non far rimpiangere il trentaduenne di Pescia. Una rosa ricca di talento e di esperienza per una squadra che sembra candidata a vincere in carrozza il campionato. Pecchia storce il muso ed invita l’ambiente a volare basso per evitare cattive sorprese in un torneo di B che da sempre riserva clamorosi colpi di scena. “Dobbiamo migliorare nella gestione della palla – ha riferito l’ex vice di Benitez dopo il vittorioso confronto con il Latina”. Testa bassa e pedalare a pieni giri verso Salerno per una partita che si annuncia infuocata sotto l’aspetto ambientale. Coppola, Pisano, Albertazzi, Romulo, Zucolini, Greco e Viviani offrono centimetri, qualità, quanti ed estro a difesa e centrocampo. La scommessa di Pecchia è Daniel Bessa. Il ventitreenne di proprietà dell’Inter è stato schierato subito titolare con il Latina e non ha deluso le attese. Di sicuro sarà riproposto anche all’Arechi. Le ultime ore di mercato potrebbero portare in dote un ulteriore rinforzo al tecnico scaligero. Dopo la cessione di Laner al Modena il club proverà a chiudere con il Bologna lo scambio Helander-Cherubin. Dal Modena dovrebbero arrivare i giovanissimi Besea e Sakaj. Il patron Setti e il ds Fusco sono pronti a fare nuovo follie per questo “Pazzo” Verona che vuol prenotare quanto prima il biglietto in prima classe per la serie A.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.