Taste - Sapori mediterranei

Latitante serba arrestata a Roma dagli agenti della Squadra Mobile di Salerno

La donna dovrà scontare 27 anni di carcere

La super latitante serba Jovanivic Radica, 40 anni, è stata arrestata non appena giunta a Roma, dagli agenti della squadra mobile di Salerno.
La donna, soprannominata “occhi di gatto” è destinataria di un mandato di arresto europeo emesso dalla Corte d’appello di Salerno e, giunta all’aeroporto della Capitale, è stata condotta presso il carcere di Rebibbia dove dovrà scontare 27 anni di carcere. Gli agenti della IV sezione della squadra mobile salernitana le hanno notificato un provvedimento di esecuzione di pene concorrenti, emesso dal tribunale di Salerno, per gli innumerevoli furti e rapine che la donna ha commesso negli anni in tutta l’Italia.
Per la donna, la pena detentiva cumulativa di tutte le condanne è di circa 79 anni ma è stata applicata una norma del codice penale che non consente una pena superiore ai 30 anni in caso di cumulo di pene concorrenti che le ha consentito di scontare “solo” 27 anni di galera.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.