Taste - Sapori Mediterranei

L’assassino ai vigili: “Ma non l’ho ucciso io.. è morto da solo il cane”

Il cane si chiamava Chiccha, ai microfoni di Lira Tv ha parlato la compagna dell'uomo: "Gli ho detto ma cosa hai fatto? E lui cambiava discorso.. deve pagare per quello che ha fatto, ora ho paura mi allontanerò da lui"

Questa mattina, in una intervista rilasciata alla giornalista Simona Cataldo di Lira Tv, ha parlato la compagna dell’uomo che si è macchiato del reato di animalicidio: “Il cane non aveva neanche un anno, già in passato aveva manifestato violenza verso il cane perchè diceva che faceva pipì in casa, lo trattava male, ho pensato anche a chiamare i Carabinieri, intervenire, ci ho pensato..”. Come ha rivelato la donna ai microfoni di Lira Tv, la cagnolina che si chiamava Chicca viveva in casa con loro, lei però quando l’uomo l’ha uccisa non era presente in casa. Solo quando è tornata la donna si è reso conto di quello che era successo, vedendo le foto del cane su Facebook. “Ma allora l’hai uccisa.. ma che hai combinato gli ho detto.. – ha dichiarato la donna – ai vigili ha detto di non averlo ucciso lui, che è morto da solo. Quando gli ho chiesto cosa ha fatto lui cambiava discorso.. ora mi allontanerò da lui.. ho paura – ha ribadito la donna”.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.