Taste - Sapori mediterranei

L’appello del Prefetto a sindaci e ai salernitani: “Apriamoci all’accoglienza”

Le parole di Salvatore Malfi: "Per mantenere sereno il nostro territorio l'unico sistema è quello di una distribuzione diffusa su tutta la provincia"

Il Prefetto di Salerno Salvatore Malfi si è espresso su come saranno distribuiti i migranti appena arrivati: “Metà di questi resteranno sul territorio regionale, abbiamo già organizzato un sistema con cui distribuiremo rapidamente queste 500 unità tra la provincia di Salerno e altre province della regione, gli altri in base al riparto nazionale. Oggi abbiamo una specificità per cui ci sarà un lavoro intenso da parte della forze di Polizia attraverso una procedura di fotosegnalazione di queste 500 unità che vanno nel resto d’Italia perchè le nuove direttive vogliono farli muovere sul territorio italiano mantenendo sempre più sicurezza.

Sulla possibilità di scafisti a bordo della nave spagnola: “L’Autorità Giudiziaria nostra sta lavorando per individuare possibili problematiche, sia scafisti e sia sul cittadino morto in mare. La città di Salerno è accogliente non solo nel porto ma anche nelle strutture di accoglienza dei minori. Faccio un appello a tutti i sindaci e cittadini, il momento è tale che non possiamo non preoccuparci sia dell’accoglienza che mantenere sereno il nostro territorio, l’unico sistema è quello di una distribuzione diffusa sul territorio. Diversamente creeremo situazioni di criticità in alcune zone, l’invito a tutti, oggi è il momento del fare, nel rispetto delle diversità di ognuno diamoci una mano, è necessaria una distribuzione sul territorio, serve alla nostra sicurezza”.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.