No Signal Service

Lanzaro fa i conti: “Su 6 partite ora ne dobbiamo vincere almeno 3″

Il capitano difende Torrente: "Ingiusto dare la colpa al mister, in campo scendiamo noi calciatori"

Si è espresso così, ai microfoni di Radio Bussola 24, il capitano della squadra granata Maurizio Lanzaro:

“Questa sconfitta non deve diventare un peso, non siamo riusciti a vincere, non siamo scesi in campo col piglio giusto ma ci sono stati anche due errori arbitrali gravissimi. E’ brutto parlare degli arbitri, non voglio cercare alibi ma è difficile poi recuperare. Siamo stati poco compatti dopo, solo così possiamo uscire da questo momento delicato”.

Sui prossimi impegni in campionato: “Dobbiamo fare più punti possibili, Bernardini sta meglio, comincia a correre, questo mese per noi è decisivo, faremo di tutto. E’ normale che in questi momenti si parla dell’allenatore, noi siamo con lui, parlare solo del mister mi sembra superfluo, i responsabili siamo noi, facciamo autocritica, in campo scendiamo noi. Si parla di errori difensivi ma cambiamo ogni settimana perchè mancano gli uomini, da questo momento ce ne usciamo tutti insieme, è un periodo che ci va tutto male, ma questo è un gruppo di categoria, ce la siamo giocata sempre con tutti. Su 6 partite bisogna vincerne almeno metà, per agganciare almeno la metà classifica.

Sull’espulsione di Eusepi: “Umberto è uno di carattere, voleva far ripartire l’azione, nervosismo per me non c’era”.

 

 

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.