No Signal Service

Lanciano senza Giandonato e Di Francesco per l’andata play-out

Il Giudice Sportivo ha diramato oggi le ultime sanzioni della regular season, sia Lanciano che Livorno dovranno fare a meno di alcuni giocatori

Il campionato è finito, ma l’ultima parola deve essere ancora scritta per la Salernitana. I granata si sa quest’anno non sono stati molto “buoni” sotto il profilo della disciplina, ma per fortuna durante la gara con il Como non è stato sventolato alcun cartellino rosso dal signor Pezzuto. Per ora la finale Play-out prevede uno scontro tra Lanciano e Salernitana, con i granata in vantaggio per la miglior posizione. L’andata si giocherà in terra abbruzzese, dove i frentani dovranno fare a meno di Giandonato e del pericoloso Di Francesco a causa dei rossi rimediati a Livorno; in caso di ribaltamento della classifica e partita con il Livorno, i toscani faranno a meno del portiere Ricci.
Di seguito tutte le decisioni del Giudice Sportivo in merito all’ultima giornata di regular season.


AMMENDA

Ammenda di € 3.000,00 : alla Soc. BARI a titolo di responsabilità oggettiva, per avere suoi sostenitori acceso numerosi fumogeni che impedivano un’adeguata visibilità, causando il ritardato inizio della gara di circa 6 minuti; per avere inoltre, al 14° del secondo tempo, lanciato nel recinto di giuoco un bengala; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lett. a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.
Ammenda di € 2.000,00 : alla Soc. LIVORNO per avere, durante la gara ed al termine della stessa, lanciato nel recinto di giuoco alcuni bengala ed oggetti di varia natura; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lett. a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.
Ammenda di € 1.500,00 : alla Soc. NOVARA per avere, prima dell’inizio della gara, suoi sostenitori rivolto al Quarto Ufficiale cori ingiuriosi.
Ammenda di € 1.000,00 : alla Soc. VICENZA per avere suoi sostenitori, al termine della gara, lanciato nel recinto di giuoco due fumogeni; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lett. a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

CALCIATORI ESPULSI
SQUALIFICA PER TRE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA
PERICO Gabriele (Cesena): per avere, al 21° del secondo tempo, con il pallone non a distanza di giuoco, colpito volontariamente con un pugno al volto un avversario.
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA ED AMMENDA DI € 2.000,00
GOZZI Simone (Modena): per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una chiara occasione da rete; per avere, inoltre, abbandonando il recinto di giuoco, inveito e spintonato alcuni addetti alla sicurezza che erano costretti ad accompagnarlo fisicamente sino all’ingresso degli spogliatoi.
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
DI FRANCESCO Federico (Virtus Lanciano): per essersi reso responsabile di un fallo grave di giuoco.
GIANDONATO Manuel (Virtus Lanciano): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.
RICCI Matteo (Livorno): per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una chiara occasione da rete.
CALCIATORI NON ESPULSI
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
BARELLA Nicolo (Como): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
BRUSCAGIN Matteo (Latina): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
CALAIO’ Emanuele (Spezia): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Decima sanzione).
CARPANI Gianluca (Ascoli Picchio): per comportamento non regolamentare in campo; già diffidato (Quinta sanzione).
DONKOR Isaac (Bari): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Decima sanzione).
LEGATI Elia (Pro Vercelli): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Decima sanzione).
TADDEI FERRANTE Rodrigo (Perugia): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione)

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.