Assistenza computer salerno e provincia

Lancia petardi nella gara contro il Chieve, arrestato tifoso dell’Acerno

Ha lanciato diversi petardi durante la gara di playoff valevole per la promozione in prima categoria

Ieri sera, ad Acerno, i Carabinieri della Compagnia di Battipaglia hanno tratto in arresto Alfonso Telese, 30enne di Acerno, in quanto resosi responsabile di lancio di materiale pericoloso in occasione di manifestazioni sportive.

Il giovane è stato rintracciato e bloccato dai militari al termine dell’incontro di calcio “ACERNO – F.C. CHIEVE”, gara di play – off valevole per la promozione in I^ categoria, per aver lanciato alcuni petardi ed aver acceso artifizi pirotecnici, in un’area adiacente il campo di gioco, all’inizio e nel corso dello svolgimento della partita.

La competizione si è disputata regolarmente con la vittoria della squadra locale.

Questa mattina, in sede di giudizio per direttissima, il Tribunale di Salerno ha convalidato l’arresto operato dai Carabinieri, rimettendo in libertà il giovane tifoso acernese.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.