Taste - Sapori mediterranei

La storia di Salerno si studierà a scuola

L'iniziativa è stata presentata questa mattina dal consigliere Dante Santoro

Federica D'Ambro


La storia di Salerno si studierà tra i banchi di scuola e non solo. E’ questa la nuova iniziativa del consigliere comunale Dante Santoro che, questa mattina, presso la Sala del Gonfalone del Comune di Salerno, ha presentato il programma con docenti e alunni di diversi istituti salernitani che hanno aderito. L’obiettivo è far conoscere ai giovani la storia della propria città, per appassionare gli studenti alla valorizzazione del territorio che può creare lavoro e ricchezza alle nuove generazioni.
“Conoscere la storia del territorio salernitano creerà tra i giovani spirito di iniziativa e consapevolezza del patrimonio immenso della nostra città, nascosto ai più – ha sottolineato il consigliere – il tutto sarà possibile grazie a docenze di volontari, esperti della materia e visite guidate”.

L’iniziativa è stata accolta con grande entusiasmo dai dirigenti e professori. “Con Dante abbiamo già attivato una serie di percorsi importanti, questo che inizierà punta all’appartenenza da un punto di vista storico e di rispetto, imparare la storia di Salerno conoscerne i significati e le origini, è importantissimo, siamo contenti e siamo sicuri che sarà interessante”. Ha commentato Maria Paola Della Ventura del liceo classico T.Tasso.

La storia della nostra città quindi arriva tra i banchi di scuola, dal terzo anno di liceo sarà materia e nel corso del tempo, i giovani studenti potranno imparare anche in prima persona, organizzando lezioni all’aperto, nei musei più storici della città.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.