Pizzeria Betra Salerno

La soddisfazione di Sannino: “Vittoria di cuore”

Il tecnico elogia il gruppo ma ammette: "Questa rosa va rimpinguata. La squadra ha tirato fuori l'anima"

admin

E’ iniziata nel migliore dei modi la nuova stagione della Salernitana targata Sannino. La compagine granata ha brindato all’esordio stagionale superando il Benevento 4-2 ai calci di rigore ed aggiudicandosi il passaggio al prossimo turno di Tim Cup contro il Pisa. Lucida ed onesta l’analisi di Sannino. “Nel primo tempo abbiamo sofferto, eravamo troppo bassi ed abbiamo sentito molto la gara. Il Benevento era più brillante di noi, ma più scemava la condizione degli avversari più meritavamo noi di passare”. Una Salernitana dal grande cuore.  “Questa è sicuramente una rosa che deve essere rimpinguata- ammette Sannino- Il nostro direttore sportivo sta facendo un ottimo lavoro e sicuramente ci metterà per l’inizio del campionato nelle migliori condizioni per poter competere. Non mi interessano i nomi, voglio gente motivata e che faccia al caso della Salernitana. Per quanto riguarda i calciatori impiegati stasera vanno tutti elogiati. Tutti stanno lavorando molto bene e questa sera hanno dimostrato di avere anima e cuore. Questi ragazzi sanno soffrire nei momenti difficili e tirare fuori il cuore”. Un pensiero particolare il tecnico lo rivolge a Mantovani. “Vorrei fare un plauso particolare a Mantovani, è stata una vera sorpresa, un calciatore dalle doti tecniche ed umane straordinarie che stasera ho catapultato in campo per necessità. Ho dovuto inventare ruoli ed un sistema a cinque nel secondo tempo”. Su Coda e Donnarumma. “Sono due elementi dal grande potenziale offensivo. Stasera soprattutto Donnarumma si è trovato molte volte davanti a Cragno e non è cosa facile. Insieme sono una grande coppia d’attacco e sono certo che una volta smaltite le scorie del ritiro ritorneranno ad essere brillanti come lo scorso anno”.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.