No Signal Service

La scuola tra tradizione e futuro all’IIS “Della Corte – Vanvitelli”

Gli studenti raccontano la loro città in un libro “Mira al tuo futuro…scegli noi!”, con premiazione del concorso creativo

Federica D'Ambro

Valorizzazione dei talenti e della creatività dei giovani senza perdere d’occhio le radici, l’innovazione ed un approccio più consapevole sia ai percorsi scolastici che a quelli legati al mondo del lavoro e della vita sociale. Può essere sintetizzato così l’appuntamento che l’Istituto di istruzione superiore di Cava de’ Tirreni “Della Corte – Vanvitelli” ha organizzato per sabato 6 febbraio a partire dalle 17.00 presso l’auditorium “F. De Filippis” della scuola. Due i momenti che la dirigente scolastica Franca Masi, coadiuvata dal corpo docenti e dalle funzioni strumentali, ha previsto per un pomeriggio in cui i ragazzi si presenteranno i risultati di due distinti percorsi fatti a scuola negli ultimi mesi.

Alle 17.00 ci sarà la premiazione di “Mira al tuo futuro… scegli noi”, il primo concorso basato sulla didattica laboratoriale e rivolto agli studenti delle terze classi delle scuole secondarie di primo grado. La parola d’ordine è creatività, applicata alle specificità delle materie di indirizzo del settore economico e tecnologico del “Della Corte – Vanvitelli”. Gli allievi hanno preso parte a micro-stage che avranno un momento conclusivo, con una premiazione, proprio sabato pomeriggio. Sei le categorie a disposizione: “Il personaggio, dallo schizzo al model-sheet” per Grafica e comunicazione; “La casa che vorrei” per Costruzioni, ambiente e territorio; “Ricerca di molecole organiche negli alimenti” per Biotecnologia; “Ragazzi ho fatto un’impresa!” per Amministrazione, finanza e Marketing ed infine “Non più schiavi ma protagonisti del web” per Sistemi informativi aziendali. La prima fase del concorso ha previsto lo sviluppo di idee nella propria scuola d’origine mentre la seconda ha visto i partecipanti impegnati insieme a docenti e studenti dell’istituto ospitante con i quali hanno dato vita agli elaborati.

Alle 18.00 sarà invece presentato ufficialmente “Illustra Cava Illustre. Percorso storico grafico per dare lustro a illustri personaggi del nostro territorio”, risultato dello stage che rientra nel Pon C5 che gli allievi della quarta dell’indirizzo di Grafica e comunicazione dell’Istituto hanno svolto presso l’azienda Grafica Metelliana tra giugno e luglio 2015. Il duplice obiettivo della stage era di avvicinare gli allievi a quel patrimonio di aneddoti, racconti e di leggende di cui è caratterizzata la storia plurisecolare della città di Cava e dall’altra di far conoscere e di far approfondire le problematiche tecnico-ideative connaturate alla produzione di artefatti grafici editoriali. Quindici allievi hanno coniugato attività di ricognizione sul territorio provinciale ed attività laboratoriali in azienda fino ad arrivare alla realizzazione grafico-progettuale ed alla stampa del testo. Il volume contiene richiami a figure come quelle di Elvira Notari, uno dei primi esempi di donna cineasta italiana a cavallo delle due guerre; di Lucia Apicella, più nota come Mamma Lucia, eroina e madre coraggio, celebrata dal governo italiano e da quello tedesco e di Matteo Della Corte, archeologo insigne e discusso, che ha dedicato gran parte della propria vita agli scavi di Pompei. Il libro è edito da Area Blu edizioni, etichetta legata a Grafica Metelliana e da sempre attenta alla storia del territorio. Alla premiazione sarà presente anche una rappresentanza dell’amministrazione comunale di Cava de’ Tirreni.

Il pomeriggio si concluderà con uno spettacolo teatrale portato in scena dai ragazzi ed ispirato ai temi della legalità, anch’esso frutto di un percorso fatto a scuola a partire dalla convenzione stipulata con l’associazione “Libera” che da anni permette di coltivare ed implementare uno stile educativo, condiviso dall’intero corpo docente, improntato ai valori promossi dall’associazione di Don Ciotti. Corollario di una metodologia orientata alla coscienza di una cittadinanza attiva e responsabile.

De Angelis - Grafica e stampa

Commenti

I commenti sono disabilitati.