No Signal Service

La Salerno Guiscards cala il poker di conferme con Roberta Izzo

L’opposto indosserà la maglia numero 11 delle foxes per il terzo anno consecutivo: «Voglio vincere»

Izzo 2
sport asalerno post
«Io ho sempre voglia di vincere. L’anno scorso ci siamo dovuti fermare, ma stavolta vogliamo essere protagoniste fino in fondo». Carica, grintosa, determinata, in campo e fuori, Roberta Izzo ha detto sì al progetto del presidente Pino D’Andrea e per la terza stagione consecutiva indosserà la maglia della Polisportiva Salerno Guiscards.

Una conferma importante per il team volley considerato l’indiscusso valore di una giocatrice in grado davvero di fare la differenza in questo campionato. Con i suoi attacchi incisivi e perentori oppure con quei pallonetti beffardi che hanno fatto impazzire tante squadre negli ultimi campionati, l’opposto, con il suo amato numero undici sulle spalle, è pronta a trascinare la squadra a suon di punti, riprendendo il discorso da dove si è dovuto inevitabilmente interrompere nella scorsa stagione: «La scorsa è stata un’annata positiva a livello di squadre – afferma Roberta Izzo –. Abbiamo disputato davvero un bel campionato ed è stato un peccato fermarsi, anche se la decisione è stata giusta ed inevitabile, perché eravamo in netta crescita e avevamo ottime chances di raggiungere i traguardi importanti che ci eravamo prefissati all’inizio della stagione. Per quanto riguarda il bilancio personale, devo dire che, essendo sempre molto critica con me stessa, non sono mai completamente soddisfatta perché credo ci sia sempre la possibilità di fare di più e meglio. Sicuramente la partita giocata in casa contro l’Arzano Volley la ricorderò a lungo perché credo di aver disputato davvero un’ottima gara».

Dopo il lungo stop si riparte in vista di una stagione che rispetto al solito, inizierà un mese più tardi e le incognite sicuramente non mancano: «Nessuna di noi è mai stata abituata ad una pausa così lunga – sostiene l’opposto della Salerno Guiscards –, il primo problema può essere quello della forma fisica. Qualcuno, in questo periodo, ha lavorato in casa, altri magari meno ma il lavoro in campo è in ogni caso differente. Questo può rappresentare una difficoltà perché inevitabilmente ci vorrà un po’ di tempo per recuperare la forma fisica ma credo che con un giusto piano di lavoro non sarà certo un problema».

Le certezze in vista della prossima stagione sono invece costituite dal gruppo e dalle basi tecniche solide da cui la squadra cara al presidente D’Andrea ripartirà: «Ripartire da una base importante è sicuramente un vantaggio –prosegue la Izzo –, anche perché noi ragazze ci conosciamo bene e c’è un legame stretto tra di noi. Si deve soltanto affinare e riprendere questo rapporto che già esiste anche in campo. Dobbiamo ricominciare con gli allenamenti, metterci sotto e lavorare davvero tanto se vogliamo raggiungere gli obiettivi. Quali? Io gioco sempre per vincere, è sempre stato così e lo sarà anche in questa stagione. Non conosco ancora le squadre che affronteremo e come si stanno rinforzano le altre ma se giochiamo come sappiamo possiamo dire la nostra e non avremo rivali».

«Sono davvero contento che Roberta – ha dichiarato il presidente Pino D’Andrea – faccia ancora una volta parte della nostra squadra. Come grinta, determinazione e attaccamento incarna alla perfezione ciò che vogliamo dalle nostre ragazze. Poi, dal punto di vista tecnico, non si discute assolutamente e in tanti anni in cui l’ho avuta con me l’ha sempre dimostrato e sono certo che anche nella prossima stagione darà un contributo fondamentale per il raggiungimento dei nostri obiettivi».

«La conferma di Roberta è un altro tassello importante che andiamo a mettere – ha dichiarato coach Francesco Tescione – e che conferma la nostra voglia di fare bene ed essere protagonisti nella prossima stagione. Mi aspetto tanto da lei perché so che ha le qualità e le caratteristiche per essere decisiva».

Izzo 3

Izzo 5

Izzo 4

Izzo

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.