Taste - Sapori mediterranei

La rom che ha provato a rapire la 12enne davanti al giudice: “Non ho mai visto la ragazzina”

Si difende così la 36enne

Si chiama Cristina Serban, ha 36 anni, è la donna di origini rom accusata di aver provato a “impadronirsi” di una dodicenne nella giornata di sabato nella zona di via Marchiafava. Davanti al gup del Tribunale di Salerno ha dichiarato di “non aver mai visto la ragazzina”, difendendosi così dalle accuse di tentato rapimento, intanto il fermo di indiziato di delitto è stato convalidato con la misura cautelare in carcere. Pare che la donna fosse residente a Torre Annunziata da diversi mesi e avesse già quattro figli.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.