Taste - Sapori Mediterranei

La pasta Antonio Amato di Salerno tra “I Primi d’Italia 2015”

Il pastificio salernitano, in partnership con Rovagnati, parteciperà alla XVII edizione del Festival nazionale dei Primi Piatti

admin

Pasta Antonio Amato di Salerno parteciperà a “I Primi d’Italia”, il Festival Nazionale interamente dedicato al mondo dei primi piatti in programma dal 24 al 27 settembre nel centro storico di Foligno.

Giunta alla XVII edizione, la manifestazione gastronomica ospita anche in quest’occasione l’eccellenza dei prodotti alimentari italiani, promuovendone la loro storia e tradizione e valorizzandone le specialità.

Un evento, quindi, perfettamente in linea con valori e mission di Antonio Amato di Salerno e con il suo claim “il piacere è una cosa semplice”, filosofia gastronomica che rimanda a piatti buoni e gustosi preparati in modo sano e genuino.

Il brand salernitano del Pastificio Di Martino Gaetano & F.lli Spa parteciperà a I Primi d’Italia in partnership con Rovagnati, storica azienda leader in Italia nella produzione di salumi.

Presso la Taverna Badìa Rovagnati, aperta per tutto il periodo della manifestazione, Ciro d’Amico, Executive Chef del Borgobrufa SPA Resort 4 stelle, realizzerà per gli ospiti favolosi piatti di pasta preparati con i salumi Rovagnati e la pasta Antonio Amato.

I primi piatti che verranno elaborati dallo chef in Taverna Badia dal 24 al 27 settembre saranno: Penne a Zito Rigate Antonio Amato alla “Crudaiola” con dadini di Prosciutto Cotto e Spaghetti n.5 Antonio Amato all’Amatriciana.

La partecipazione del brand salernitano Antonio Amato al Festival Nazionale si inserisce nel piano di promozione che l’azienda sta implementando in questi mesi.

La partnership con Rovagnati, inoltre, testimonia l’attenzione e l’apprezzamento che il progetto di rilancio del brand Antonio Amato sta ricevendo dal settore del food italiano e da aziende di primaria importanza nazionale.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.