Taste - Sapori Mediterranei

La notte prima degli esami per 10mila studenti salernitani

Pirandello, Dario Fo, terrorismo e Donald Trump, potrebbero essere queste le possibili tracce della prima prova scritta dell'esame di maturità

Federica D'Ambro

Mancano poche ore all’inizio degli esami di maturità 2017. Domani ci sarà la prima prova scritta con il tema di italiano. Le prossime saranno ore decisive, le ore dello studio “matto e disperato”, le ore caratterizzate dall’ansia e dalla paura di quello che accadrà. Come cantava Venditti “notte di lacrime e preghiere”. Domani la carica dei circa 10mila studenti salernitani torneranno tra i banchi di scuola per affrontare la prima delle tre o quattro prove che porteranno al decisivo esame orale. Con l’avvento di internet negli ultimi anni, si cerca già di capire quali potrebbero essere le tracce per questo nuovo anno. Pirandello, Montale, stragi di mafia con Borsellino e Falcone, bullismo, terrorismo e Unione Europea. Potrebbero essere queste le possibili tracce dell’esame di Maturità 2017? Niente è assoluto e certo, queste sono solo le tracce più gettonate almeno secondo quanto emerso da un sondaggio online del sito Skuola.net. Pirandello e Montale sono i grandi classici, sempre usciti a distanza di anni. I temi di attualità potrebbero essere tanti vista l’attuale situazione politica ed economica mondiale. Dall’Isis, dunque dal terrorismo, fino alla situazione dell’Unione Europea o dell’America di Donald Trump.
Sempre secondo il sondaggio degli studenti su Skuola.net, potrebbero esserci altre tracce legate ai 60 anni dalla firma dei Trattati di Roma, una delle tappe fondamentali nel processo d’integrazione europea, oppure i 70 anni dalla firma della Costituzione italiana. Senza dimenticare i 20 anni dal Premio Nobel a Dario Fo.

Dopo il tema di italiano di domani, i ragazzi dovranno tornare tra i banchi il 22 giugno, per il secondo scritto. Il 26, dopo il week end si affronterà la terza prova. La quarta prova scritta, per gli indirizzi in cui è prevista, il 27.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.