Assistenza computer salerno e provincia

La madre di Domenico Stellato: “Paga solo per il suo cognome”

La lettera della donna

Federica D'Ambro

IL 12 luglio Domenico Stellato, figlio del boss Giuseppe, è stato arrestato con l’accusa di aver causato la rissa sfociata in accoltellamente in piazza a Torrione, che è costata quasi la vita di tre fratelli. Oggi, la madre di Domenico, Giusy Picardi, prende le distanze da quanto detto e scrive una lettera di appello ai cittadini e alla magistratura per guardare il figlio con occhi “neutri” e non semplicemente come il figlio di un boss.

 

La lettera: 

“Non è giusto che paghi mio figlio solo perché figlio di Giuseppe Stellato. La prima conferma verrà dai filmati che, seppur segnalano la presenza di mio figlio sul posto, non lo vedono coinvolto in alcun modo sui fatti accaduti. Preciso anche che Domenico quella sera era reduce da un incidente nel quale aveva riportato la lussazione della spalla sinistra ed essendo mancino aveva grosse difficoltà a muoversi. Ho cresciuto aver cresciuto Domenico da sola, insieme a sua sorella, sin da piccolissimi. Il padre è detenuto da 13 anni. È un figlio, mio figlio, che ha dovuto subire avvenimenti dolorosi come la separazione dei genitori, l’allontanamento del papà per la detenzione, l’uccisione dello zio.

E non credo sia poco per un bambino piccolo ma ciò non vuol dire il suo comportamento sia da attribuire a suo padre, non vi è alcuna discendenza: Domenico è mio figlio ed è cresciuto, nonostante tutto, in un ambiente sereno, pieno di amore e, nonostante ci siano stati avvenimenti spiacevoli nel suo percorso che lo hanno segnato, ha i suoi valori e i sui affetti che manifesta in modo sensibile e sincero. Quindi se ci sono dei colpevoli per l’aggressione è giusto che paghino ma non è giusto che paghi Domenico solo perché figlio di Giuseppe Stellato. Ho bisogno solo della verità e la verità non è mettere mio figlio ai domiciliari per qualcosa che non ha fatto. Se la giustizia esiste, deve essere fatta ma non in questo modo: non si può puntare il dito contro mio figlio solo perché figlio di Giuseppe Stellato facendogli pagare qualcosa di cui non è responsabile”.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.