Pizzeria Betra Salerno

La Lega B salva la Salernitana

I granata dovranno aspettare venerdì per l'ufficialità, Perugia ai playoff

Carmine Raiola

La Salernitana resta in serie B. Questo pomeriggio, infatti, la Lega B nel corso del consiglio di Lega ha stabilito che le squadre retrocesse nel campionato 2018/2019 sono Carpi, Padova, Foggia più il Palermo vista la sentenza di 1°grado del TFN. Per la certezza della salvezza, bisogna aspettare venerdì 17, data nella quale si saprà o meno se verrà ridato un punto al Foggia che potrebbe in caso di esito positivo superare in classifica i granata per gli scontri diretti a favore. Come detto, per ora la Salernitana dovrebbe essere salva quindi i playout sarebbero rinviati, al contrario i playoff non sliteranno con il Perugia che prenderà il posto del Palermo (che intanto sta preparando il ricorso) negli spareggi per la promozione. Quello di oggi è stato, dunque, un lunedì di stravolgimenti in Serie B, con tante squadre che hanno visto il loro destino cambiare improvvisamente in poche ore, tutto però verrà deciso venerdì con la giustizia sportiva che avrà l’ultima parola.

IL COMUNICATO DELLA LEGA B:

 

“Il Consiglio direttivo della Lega Nazionale Professionisti Serie B, riunito in data odierna, vista la sentenza pubblicata il 13 maggio 2019 del Tribunale Federale Nazionale, immediatamente esecutiva, relativa all’U.S. Città di Palermo, ha deliberato all’unanimità di procedere con le partite dei playoff con le date già programmate lo scorso 29 aprile.
In conformità al suddetto dispositivo procede al completamento delle retrocessioni, di cui tre già avvenute sul campo in data 11 maggio 2019 (Foggia, Padova, Carpi) e la quarta (Palermo) decisa dalla Giustizia sportiva”.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.