Pizzeria Betra Salerno

La carica dei 300 per il derby

Trasferta aperta ai soli tesserati. Squadra e tifosi partono insieme

Nicola Roberto

Uniti come sempre ed ancora di più adesso. Il momento della verità si avvicina e tra tifosi e squadra si rinsalda il vincolo. Complici anche ragioni di sicurezza, domani la Salernitana muoverà in direzione di Pagani con una scorta d’eccezione: i suoi tifosi. Appuntamento all‘Arechi da dove, due ore prima del fischio di inizio, il pullman della squadra ed il torpedone dei circa trecento tifosi che hanno acquistato il tagliando partiranno alla volta del Torre.

Le forze dell’ordine scorteranno entrambi, ma per la squadra avere i tifosi accanto nel breve tragitto da Salerno a Pagani sarà una carica ulteriore per il derby di questo turno prepasquale che ha tutta l’aria di poter essere decisivo.

Il calendario propone due impegni esterni alle due rivali per la promozione diretta. Salernitana ospite della Paganese, reduce dalla sconfitta esterna col Benevento che, invece, sarà di scena a Lecce, decimato e ridimensionato dopo il ko di Catanzaro.

Un derby campano, quello tra Paganese e  Salernitana, mette in palio punti pesanti per salvezza e promozione. Un derby cromatico all’insegna del giallorosso, quello tra Lecce e Benevento, sa di ultima chiamata per i salentini di Bollini in ottica playoff e fornisce alla squadra di Brini l’occasione per proseguire il testa a testa con i granata.

Paganese e Lecce sono in emergenza formazione, ma avranno sicuramente motivazioni robuste dalla loro. Salernitana e Benevento sanno che ogni partita è una miniera d’oro perchè mette in palio punti di inestimabile valore nell’economia dello sprint di primavera per il primato.

Al Torre con la carica dei trecento. La Salernitana giocherà in anticipo rispetto al Benevento e vuole trasformare quello che per gli uomini di Brini è stato etichettato come un handicap in un vantaggio: facendo bottino pieno a Pagani, i granata accentuerebbero la pressione che già grava sulle spalle del Benevento.

Sarà un mercoledì dalle emozioni forti.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.