Assistenza computer salerno e provincia
Pizzeria Betra Salerno

L’Empoli ci prova, la Salernitana si aggrappa al legno (0-0 pt)

Al "Castellani" il risultato non si sblocca. I granata ringraziano il palo colpito sul finire del tempo dall'ex Caputo

Alfonso Maria Tartarone

EMPOLI-SALERNITANA 0-0

EMPOLI (4-3-1-2). Gabriel, Di Lorenzo, Luperto, Maietta, Pasqual, Bennacer, Castagnetti, Lollo, Zajc, Donnarumma, Caputo. A disp.: Terracciano, Giacomel, Imperiale, Polvani, Brighi, Traorè, Rodriguez. All.: Andreazzoli.
SALERNITANA (4-3-3). Radunovic, Casasola, Schiavi, Monaco, Vitale, Minala, Ricci, Kiyine, Odjer, Bocalon, Sprocati. A disp.: Iliadis, Russo, Popescu, Mantovani, Signorelli, Della Rocca, Palombi, Di Roberto, Rosina, Rossi. All.: Colantuono.
ARBITRO. Minelli di Varese.
NOTE. Calci d’angolo: 4-3; minuti di recupero: 3′ pt.

L’Empoli ci prova. La Salernitana si aggrappa al legno. Al “Castellani” è momentaneamente pareggio ad occhiali. IL PRIMO TEMPO. Sono i padroni di casa a partire con una marcia in più. La capolista, con gli ex Donnarumma e Caputo, prova subito ad imbrigliare la compagine granata. Al nono giro di lancette, dopo qualche tentativo andato a vuoto, è Zajc a non inquadrare lo specchio della porta. Poco più tardi, su tiro cross del sempreverde Pasqual, è Donnarumma a fallire l’appuntamento per la deviazione vincente. I primi tentativi della Salernitana di render dura la serata al pacchetto arretrato della capolista? Minuto diciotto: angolo di Vitale e destro senza pretese di Casasola. Super, invece, il salvataggio in extremis di Monaco sul sempre rapace Caputo. Il punteggio non si sblocca e con il trascorrere del tempo i campani prendono coraggio. Quello che viene meno è l’ultimo passaggio. Sprocati e Kiyine appaiono ispirati ma non tanto da assistere Bocalon nel migliore dei modi. Al 40′ l’ex Pro Vercelli si mette in proprio e da ottima posizione trova sulla sua strada un difensore toscano. Brivido ad un passo dal duplice fischio di chiusura. Donnarumma calcia, Radunovic respinge ed il lestissimo Caputo deve fare i conti con un palo di troppo.

Assistenza computer salerno e provincia
Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.