Assistenza computer salerno e provincia

La banda di O’Melonaro e Biaggino, tutte le intercettazioni dei rapinatori

L'audio catturato dai Carabinieri nell'operazione Italo, la rapina alla Basculla e agli altri esercizi commerciali, i dialoghi: "Ma che fai dormi ancora? - Oh io fatico, la notte faccio le rapine"

Sopra le armi con cui venivano effettuate le rapine. Ecco alcune intercettazioni captate durante le indagini riguardanti l’operazione Italo:

AMBIENTALE AUTO SPINA FELICE

FELICE: Fatti chiedere una cosa: le molotov le sai fare?

ALESSANDRO: La polvere ce l’hai?…

FELICE: Ah…vuoi fare la cosa…

ALESSANDRO: Che dobbiamo fare?… incomprensibile…

FELICE: Dobbiamo fare quel servizio..

ALESSANDRO: mmh!!…

FELICE: …la teneva parcheggiata lì dentro, qualche cimice, va bene che non ce l’hanno messa…

Incomprensibile….

(parlano della rapina alla pizzeria la Basculla e di quanto hanno rapinato)

ALESSANDRO: La Basculla….

FELICE: ah?…

ALESSANDRO: La Basculla…

FELICE: a pizzeria, qual è la Basculla?…

ALESSANDRO: questa qua, dove sta, dove sta il Boowling, prima del

cavalcavia….

FELICE: ah, quanto hai preso?…

ALESSANDRO: pigliammo tremilaecinquecento euro…

FELICE: tu?….

ALESSANDRO: io, Biaggino e Giovanni ” ò mulunaro”..(parola inc.

si sovrappongono le voci)…mo tenevano il movimento per

le mani e, ho detto…incomprensibile…

FELICE: quanto avete fatto per uno?

ALESSANDRO: mille… millecentoeuro…..incomp. mo, l’ho fatto quattro

mesi fa…

FELICE: oha, veramente?

ALESSANDRO: eh…

FELICE: io credevo…oh, abbiamo buttato tutto quanto?….

ALESSANDRO: non tengo niente…oh, a me, se te ne devi andare, mi puoi lasciare pure qua…

FELICE: eh, fatti sentire, domani scendo….

ALESSANDRO: oh, fammi sapere pure quel fatto là…

FELICE: domani sera…

ALESSANDRO: vabbuò…

FELICE: …(abbassa la voce)….prepara due bottiglie di plastica…

ALESSANDRO: di plastica o di vetro?…

FELICE: di vetro, di vetro, toccale con i guanti…

ALESSANDRO: eh, si, si…

FELICE: preparali già…

ALESSANDRO: …(parola inc.)…a pezza…

FELICE: eh, eh, vabbuò, me ne vado.

AMBIENTALE IN CASERMA

Biagio : …UHM… HANNO TROVATO PURE LA MACCHINA…

Alessandro : (Fa cenno con la testa per chiedere conferma e si dimostra molto

preoccupato. Poi parla in labiale)La macchina?

Biagio : (Fa cenno con la testa come a dire di “Si”)

Mario : Uhm?

Alessandro : (Inizia a tossire per coprire le voci di PETOLICCHIO e

TROVATO)…

Mario : …(inc)… a te?

Biagio : A me?…

Mario : E a chi?

Biagio : …(inc)…

Mario : Adesso?

Biagio : (Fa cenno con la testa come a dire di “Si”)… (inc)…

Mario : (Alza la mano destra muovendo le dita per fare intendere dei

guanti calzati)… I guanti?… I guanti?

Biagio : Eh!

Mario : E allora…

Alessandro : (Finisce di tossire)

Biagio : (Fa cenno con la testa come a dire di “Si”)

…(praticamente TROVATO esperto di rapine assicura Biaggino che se aveva i guanti non c’erano problemi per impronte digitali…)

omissis…

Parlano del fatto che sono senza sigarette e che sicuramente la giornata in caserma sarà lunga.

Commentano le varie fasi delle perquisizioni domiciliari che hanno fatto a loro carico e dopo discutono di vari argomenti a carattere generale.

Biagio : Ah… Il fatto della macchina(inc)

Alessandro : …(risata)…

Mario : Uhm?…

Biagio : …(inc)…Bordello… cose …(inc)…schiacciava…(inc)“Abbiamo

trovato la macchina…Alè…oh..”…”Ma quale alè…Ohu?…”…

Mario : Ma quale macchina?…

Biagio : La macchina…

Mario : Ma quale macchina?…

Biagio : La macchina …(inc)

Mario : Dove?

Biagio : Da me!…

Mario : La macchina?…

Biagio : (Fa un gesto con la mano sinistra come se stesse impugnando

Qualcosa facendogli capire che era la macchina della rapina)

Mario : Della rapina?

Biagio : Eh!

Mario : Ma quando oggi?

Biagio : Eh!…L’hanno trovata!

Mario : Mannaggia(Scuote la testa)

Biagio : La teneva …(inc)… tutte cose…(inc)”Eh…oh…L’abbiamo

trovata…”…”Chi?…”… (inc)…

Giuseppe : Biagino diglielo direttamente che l’arm..il fuc ..o simile (forse

intende il fucile a canne mozze/arma) ce la siamo comprata eh…

Alessandro : Sch…(Porta il dito indice verso la bocca per intimargli a stare zitto)

Biagio : (Scuote la mano destra innervosendosi e intimandogli di stare

zitto)Ma sei scemo?

Giuseppe : Uhm?…

Biagio : (Scuote la testa per dire di “Si”)

Giuseppe : Sono andato a casa e ho dovuto “insaponare”!

Biagio : Da là stai venendo?

Giuseppe : Ah?

Biagio : Da casa?

Giuseppe : (Fa cenno con la testa come a dire di “Si”)

Biagio : La casa sotto sopra?…

Giuseppe : Nell’ultima stanza…(inc)…(breve pausa)Quelli sapevano tutte

cose Biagio…

Giovanni : Ah?…Lo hanno pigliato?...(Gesticola come se stesse

imbracciando un fucile – fa riferimento al canne mozze)…

Giuseppe : Eh!… Sapevano già tutto!

Biagio : Eh!… Quello scemo…

Giuseppe : …(inc)…sopra…dieci giorni…un mese?…

Biagio : Eh!…Per forza…(inc)

Giuseppe : Gli ho dato tutte cose…

Biagio : Fucile?…Cose?…

Giuseppe : (Fa cenno con la testa come a dire di “Si”)… Biagino…sapevano

tutto!

Biagio : E va bene…”frà”(Scuote il braccio sinistro per sottolineare il

disappunto)

Alessandro : Che gli hanno trovato?

Biagio : Gli ha dato fucile e tutte cose!…” ARRESTATECI

EHI”…(Si alza dalla sedia con un atto di

stizza)…(inc)…(impreca)…

Giuseppe : Biaggino ma tu ti pensi che tieni a che fare…(inc)

Biagio : Ma quando mai…ehi…(inc)

Mario : Ohu?…(inc)

Alessandro : …(inc)

Giuseppe : Ah?

Mario : Quali rapine?…(inc)…Quali sono state fatte?…Quali

rapine?…(inc)

Biagio : TUTTE…L’ EUROBET!…

Mario : Grande?…Dove sta…(inc)…?…

Biagio : No…eh…(inc)piccola… (intende l’agenzia di scommessa

piccola e grande)

Mario : Uhm!

Giuseppe : E IL CONDOMINIO!

Mario : (Fa una smorfia con il viso allungandolo)… Non hanno

niente!(Ruota il pugno della mano destra per mimare una

telecamera)Non hanno niente!

Giuseppe : Perciò…

Mario : TU NON SAI NIENTE!!

(inc)…là…veramente…(inc)….scappato…”Fatemi

vedere i filmini…Voglio i confronti…”…Dici…”Si possono

avere?”…

Giuseppe : Chi …(inc)…?

Mario : Non l’hai fatto tu…(inc)…qualcosa…(inc)

Biagio : Ti sei fatto fare…

Mario : Peppe(Scuote la testa facendogli capire che non deve

assolutamente dire niente)

Giuseppe : Io quelle due dovrei pagare!

Alessandro : …(inc)…tranne quello…ehi…

Biagio : Eh….(inc)…Mo che fa?…

Alessandro : No…No…(inc)…Quello…(Gesticola con le mani per far capire

che la faccenda è chiusa, poi rivolgendosi a Biagio)…(inc)tutto

quello che ha sentito…

Mario : WE…PEPPE STAI A SENTIRE A ME… NON DIRE

NIENTE!…(INC)

Biagio : …(inc)…Non lo sanno…Pure se loro dicono che lo sanno! …

Non sanno!

Alessandro :(Interrompe Biagio con un gesto per non farlo continuare a parlare)

Mario : Avevi i guanti?…Tenevi i guanti?…I guanti?…(Si strofina le mani)…Avevi i guanti?

Giuseppe : (Fa cenno con la testa come a dire di “No”)

Mario : (inc)…alla SNAI…diciamo…le cose…

Giuseppe :Ma io non sono sceso proprio da dentro la macchina!

Mario : E allora vedi?… NON CI ABBANDONARE…Per un coso così…Non ti far fare…”Guagliò”!

omissis…

Biagio : ..(inc)…

Giuseppe : Metto a verbale?

Biagio : Ah?

Giuseppe : Metto a verbale?

Biagio : Non mettere a verbale niente… Digli solo le

armi!

Mario : Non ti fanno niente… non ti arrestano proprio solo per le

armi…

Biagio : Non ti arrestano…(inc)

Alessandro : EH!…PER…(INC)…UNO…CI

ARRESTANO A TUTTI

QUANTI!…(INC)

Biagio : Eh!… Ci acchiappano a tutti

quanti!…Tutti…(inc)… Boom… (Mima con le mani

come se scoppiasse una bomba

Biagio : Ho detto così…(inc)… gli arresti domiciliari…(inc)… per l’arma… Se ti accusi le rapine…(inc)… tipensi che…(inc)…le armi ce le accusiamo tutti quanti…?? Ci accusiamo tutti quanti le armi…

Giuseppe : Biaggino statti un poco zitto o no?

Biagio : Mi devo stare zitto mo?…

Giuseppe : Eh!

Biagio : E perchè mi devo stare zitto?

Giuseppe : PERCHÈ …(INC)… TROPPE COSE… HAI FATTO SCHIFO E NON TI RENDI CONTO!

Biagio : Ma quando mai…

omissis…

TROVATO cerca di rassicurare PANE DICENDO che i Carabinieri non hanno alcuna prova per contestargli le rapine.

Mario : …(inc)… in quella giornata…”Dove eri?…Con chi eri?… Quello che hai fatto?… Che non hai fatto…”… E basta! … Ma se stavamo tutti chiusi(Alza la mano destra verso la fronte e la porta al mento facendo intendere come se stesse indossando un passamontagna) …Stavamo tutti così… nella telecamera…ci fanno una “pippa” Hanno solo la sagoma!… Hai capito?…

Giuseppe :Uhm!

Mario : Non hanno…(inc)…la bocca…(inc)

Giuseppe :Stanno facendo già la conferenza stampa…(inc)

Giovanni :QUESTI CI ARRESTANO A TUTTI QUANTI!” (Incrocia entrambi i pugni per mimare le manette. Lo stesso si trova in piedi e si rivolge ad Alessandro CACCAVALE).

Alessandro : (Fa cenno con la testa come a dire di “Si”)

Giovanni : (Fa cenno con le mani verso i Carabinieri facendo intendere che

saranno arrestati)

Biagio : (Scuote la testa)

Giovanni : (In labiale)…CI ARRESTANO!…STA DICENDO TUTTE COSE! ( si rifersice al PANE)

Biagio : …(impreca)…

Felice : DOVE SEI ANDATO CON BIAGIO A OLIVETO CITRA?

Giovanni : A OLIVETO CITRA?… CON CHI?

Felice : CHE RIMASE QUEL COSO…

Giovanni : Io sono andato a Oliveto Citra?…Ma quando mai sono andato a Oliveto Citra…

Felice : Peppe mo questo sta dicendo!

Giovanni : Io non sono andato da nessuna parte ad Oliveto Citra…Ma stai scherzando…Ti ha visto…(inc)…

Felice : Non parlare più!…(Si avvicina al divano e si rivolge verso TROVATO Mario)(inc)ma sanno tutte cose…A OLIVETO CITRA ERANO QUATTRO PERSONE E NON DUE…

Mario : A?…Dove?

Felice : A OLIVETO CITRA ERANO QUATTRO PERSONE E NON DUE…

Mario : A Oliveto?…

Felice : Citra!

Mario : E chi ci è andato…

Giovanni : (Scuote la testa come a dire di “No”)… No… Io non sono andato!…(inc)

Felice : Stavi con me…

Giovanni : Stavo con te!…

Felice : Ma…(inc)… che ne so… Stavi da me!… Quello così ha detto!…

…….Varie voci…

Felice : Eh!… (inc)…era sicuro…(inc)… Uno (Fa segno su di lui)…due (Fa riferimento a NOSCHESE)…Biagio e lui dentro la macchina!… Lui dentro la macchina che non scende!… Lui…

Mario : Perchè…(inc)…?…

Felice : …(inc)… uno…due…

Mario : …(inc)

Giovanni : Gli hanno menato?…

Felice : HO DETTO IO…”AVETE FATTO BENE…”… MICHELE NON HA PARLATO…

Biagio : Eh….ma…(inc)

Felice : MICHELE NON PARLAVA!

Mario : Ah?

Felice : MICHELE NON HA PARLATO!

Mario : Ma quando mai…(inc)…il condominio?… Ma che è questo condominio?…Ma dove sta questo condominio?… Ho detto…”Fammi vedere?…Fammi… Ci sono i filmini?…Voglio vedere…(inc)…”…

Felice : Io non penso che ci stanno i filmini!

Mario : E dove sta il problemaNon me ne fotte un cazzo che ci stanno i filmini(inc)

Felice : …(inc)… ci sei andato tu…

Giovanni : Io non ci sono andato Felice…(inc)

Mario : …(inc)la faccia…ai voglia di filmini…

Felice :A Oliveto Citra quanti eravate?

Biagio : Due!

Felice :Quattro!…Quello …(inc)…

Biagio : MA QUANDO MAI…ERAVAMO SOLO IO E PEPPE!

Felice :…(inc)…

Biagio : Ma quale …(inc)…?…

Felice :Quello mi ha detto…(inc)…quattro…

Biagio : No…(inc)

Felice :Sto…Io sto!…

Biagio : Ma quale Oliveto Citra?

Felice :(Gesticola con la mano destra facendo il numero “quattro”)

Biagio : Ma statti zitto!…

Felice : Ma come…” Statti zitto!”… Martedì

Biagio : SCUSA…STAVAMO IO E PEPPE…

Felice :…(inc)… Peppe parla…quattro persone…

Biagio : Quattro gli ha detto?

Felice :Eh!… Io…tu…Come ha detto lui…

Biagio : Questo è tutto scemo veramente!

Felice :Giovanni…(inc)… e un altro!…

Biagio : (inc)… Scusa ma io l’ho fatta a settembre!…(inc)… Ma quando…

Felice (inc)…Ma questo è scemo (Rivolgendosi a TROVATO)… Mo…(inc)MO CE NE ANDIAMO A FUORNI…TE LO DICO PRIMA…

Biagio : Perchè ce ne andiamo a Fuorni?

Felice : (inc)… stai inguaiato…(inc)

Biagio : Felice te lo giuro…

Felice : EH…(INC)…QUEL COSO…(Si riferiscono al fucile)

Biagio : Felice…sai dove stava?…Te lo giuro…(inc)…tre o quattro anni…Sai dove stava?… Sopra la Litoranea(inc)

INTERCETTAZIONE TELEFONICA UTENZA SPINA FELICE

OGGETTO: SPINA Felice chiama CACCAVALE Alessandro

LEGENDA

1- CACCAVALE Alessandro

2- SPINA Felice

TRASCRIZIONE INTEGRALE

Alessandro: Oh!…

Felice: Oh…che è successo a te?…

Alessandro: Ci fanno fare il viaggio compà….

Felice: Pure tu?…

Alessandro: Eh!…

Felice: Per che cosa?…

Alessandro: Eh…il fatto di Pontecagnano…

Felice: omissis…Bestemmia…..

Alessandro: Mi devono fare “il bocchino” Felì….sto fuori

ora ci hanno cacciato….

Felice: Eh…il viaggio chi se lo fà?…

Alessandro: A me, Biagino e Giovanni ci hanno cacciato…e

Simone (Mario Trovato) e Felice (CARRATURO

Felice)…se li sono saliti….mo li hanno portati

a Fuorni…

Felice: Va bene…

Alessandro: Ci sentiamo dopo…

Felice: Nel pomeriggio…

Alessandro: I soldi di mio fratello ti devo dare….Ti devo

dire un paio di cose che mi ha detto Simone

(Trovato Mario)…

Felice: Ok…

Alessandro: Ci sentiamo dopo….

OGGETTO: SPINA Felice chiama CACCAVALE Alessandro

legenda

1- CACCAVALE Alessandro

2- SPINA Felice

TRASCRIZIONE INTEGRALE

…………omissis

Felice: Ti ha detto qualcosa il compagno?…. (TROVATO)

Alessandro: Eh?…

Felice: Il compagno ti ha detto qualcosa?…

Alessandro: Quei due nomi te li ha detti a te?… (fornitori droga)

Felice: Eh!…

Alessandro: E poi mi ha detto che gli dobbiamo mandare una cosa di soldi…ha fatto…vedi, dagli una mano anche tu a lavorare…almeno finite quel lavoro e mi mandate una cosa di soldi ha fatto… (spaccio droga)

Felice: Eh ma…..

Alessandro: Io gliel’ho detto…ma tu scusa…

Felice: Quegli altri cosi dove sono?…. (altra droga)

Alessandro: Non me l’ha detto…hai capito o no, che ti voglio dire!….

Felice: Eh…che faccio allora io come faccio!….

Alessandro: A me non… perciò secondo me, si dovrebbe andare dalla moglie e si dovrebbe chiedere più o meno…

Felice: Quella non sa niente…quella non sa niente su quel fatto…

Alessandro: Allora non lo so…eravamo partiti questo questo e questo e poi…sono venuti e se lo sono portati e non gli ho potuto più parlare…

Felice: Ora gli mando una cosa mia…

Alessandro: Semmai quando….

Felice: Io non lo so dove ce l’ha…hai capito?…. (droga)

Alessandro: A questo punto, rotto per rotto, andiamo là e ci mettiamo la faccia noi e diciamo che “i ferri“, sono i tuoi, sono i miei….capito cosa voglio dire…

Felice: Ma io non ho neanche il numero di questo….io non ho niente di questo… a me ha dato i nomi degli altri…

Alessandro: Ma quello i telefoni li ha a casa…non li aveva addosso…

Felice: Lo so però il nome di quello…

OGGETTO:CONVERSAZIONE TRA SPINA FELICE E CACCAVALE ALESSANDRO

Inizio collegamento…..auto in movimento…..segue solo radio accesa;

Ore 16.16.20 – Felice scende dall’autovettura…seguono solo fruscii di fondo;

Ore 16.18.00 – Rumore di sportello, auto in movimento…radio e forti fruscii di fondo;

Ore 16.26.12 – Felice, fa salire in macchina Alessandro Caccavale;

INTEGRALE

FELICE: SPINA FELICE

ALESSANDRO: CACCAVALE ALESSANDRO

FELICE: Oh, Alè, ciao…e allora che è successo?

ALESSANDRO: che ne sò…

FELICE: ..(inc.)..Alè qua…non tengo niente proprio Alè, zero, devo vedere pure dove cazzo sta, che non lo sò neanche…dove te la vado a prendere…(droga nascosta da TROVATO Mario)

ALESSANDRO: ..(inc.)…

FELICE: …ma come ti ho detto ( o simile)…. stanno

cercando per le rapine…

ALESSANDRO: ma chi è che ha cantato, Felì?…

FELICE: non lo sò…

ALESSANDRO: chi mi ha cantato, Felì?…

FELICE: non lo sò…

ALESSANDRO: come mai sono venuti a pigliare pure a me a

casa….

FELICE: no, perchè per dire vicino a me, no, Felice ò Spina, i Carabinieri, vicino a me, Felice o Spina…..

ALESSANDRO: …(inc.)…quello là dei palazzi…dentro ad un condominio….(inc.)….non ti preoccupare…che ho fatto fare…(inc.)… quel povero Cristo non c’entrava niente, sono andati là e l’hanno trovato con cento grammi di fumo…

FELICE: ma poi, hai visto, hanno cantato pure a lui….

ALESSANDRO: eh..(si)…

FELICE: hanno cantato pure a lui, perchè quello, il Carabiniere, ha detto..(inc.)…

ALESSANDRO: ah…

FELICE: a me, me l’ha detto Giovanni, me ne stavo andando, è andato il Carabiniere è ha detto, no Alè…(inc.)….

ALESSANDRO: Felì ho preso…(inc.)….quello con i capelli lunghi…

FELICE: quel bastardo…

ALESSANDRO: mi manteneva…

FELICE: non glieli potevi dare un paio di schiaffoni….

ALESSANDRO: ..(inc.), quell’altro….

FELICE: ma che, o mi arresti o mi porti sopra alla Caserma…

ALESSANDRO: poi mi hanno fatto chiamare prima a casa…

FELICE: come feci io…

ALESSANDRO: chiama all’avvocato, chiama a casa, mio padre è morto…

FELICE: eh, eh apposto….

ALESSANDRO: mi hanno fatto chiamare a casa…una banda di scemi…. (riferito ai CC)

FELICE: le impronte le hanno prese?…

ALESSANDRO: …(inc.)…

FELICE: le hanno passate nel coso?…

ALESSANDRO: ….le mani…

FELICE: eh, cosi..tre.. poi le ha passate…è, ma vi ha fatto vedere il filmato?….

ALESSANDRO: no…filmato…

FELICE: a me pure il filmato mi fece vedere….

ALESSANDRO: la paura mia sai qual è?…(inc. abbassa la voce)….

FELICE: …(inc.)…

ALESSANDRO: bravo, là hanno trovato pure i passamontagna….però alla fine…(inc.)…chi dice una cosa, poi ritratta, poi ne dice un’altra

OGGETTO: Alessandro chiama tale PEPE Anna Maria

LEGENDA

ALESSANDRO = CACCAVALE ALESSANDRO

DONNA = PEPE ANNAMARIA INT. UTENZA TELEFONICA

TESTO DELLA TRASCRIZIONE

DONNA: Uhè..uhè..

ALESSANDRO: Uhè..uhè..

DONNA: Che stai facendo?

ALESSANDRO: Ti sei svegliata?

DONNA: Da mò..

ALESSANDRO: Da mò che ti sei svegliata..

DONNA: Ehh..a me che pensi che dormo come te a sonno pieno…

ALESSANDRO: ..(ride)..ma io la notte fatico (lavoro)..perciò devo dormire..

DONNA: Uhh….fatica (lavora)..che fatica (lavoro)..???

ALESSANDRO: …Vado facendo le rapine..io..la notte…

DONNA: Uhh..

ALESSANDRO: …(ride)..

DONNA: Stai dicendo altre stronzate..mo..

MINACCE ALLE PARTI OFFESE

RAPINA OLIVETO CITRA

QUESTA E’ UNA RAPINA, E’ UNA RAPINA, STAI CALMO CHE SIAMO DEI PROFESSIONISTI DATECI TUTTO QUELLO CHE AVETE ADDOSSO CHE NON VI SUCCEDE NIENTE” – FAI SUBITO ALTRIMENTI TI SPARO PROPRIO!! Parole di BIAGIO PETOLICCHIO

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.