Pizzeria Betra Salerno

La “B” un sogno divenuto realtà per i tifosi

La prudenza dei tifosi nel prepartita nell'esprimere un esito positivo , poi a fine gara, il boato di gioia..

admin

Emozioni e fiato sospeso fino alla fine sugli spalti dell’Arechi fino ad esplodere nel boato finale della B…

“San Matteo  guardò Salerno e disse: che Dio ce la mandi B…uona” questo lo striscione esposto dai tifosi allo  stadio Arechi nell’ambito del  grande scontro tra Salernitana e Barletta.

Molte infatti erano le perplessità dei tifosi  prima dell’inizio della partita , in tanti non credevano di festeggiare già oggi:

i pronostici davano come squadra vincente la Salernitana, anzi qualcuno ha indovinato il risultato esprimendosi per il 3-1 finale ed intuendo addirittura due dei tre marcatori granata ossia :  Negro e Calil

Nessuno dei tifosi granata credeva nella mancata vittoria del Benevento. Con una squadra come il Messina difficile che il Benevento non segni almeno due reti..si festeggerà eventualmente domenica prossima”-questa l’opinione più diffusa tra il pubblico presente.

“Lottare per vincere” riportava  lo striscione esposto dai giovanissimi studenti di alcune scuole medie presenti sui gradoni del settore distinti inferiori, ed ancora ” Salerno non ti fermare la serie B ti aspetta”.

Tanto entusiasmo, euforia nel prepartita, ma nello stesso tempo tanta prudenza nell’esprimere un risultato a favore della Salernitana, anche per un pizzico di scaramanzia.

Momenti  di ansia nel temporaneo vantaggio del Barletta, malumore per fortuna subito scongiurato dalla rete del pareggio di Negro.

In seguito sul 2-1 per la Salernitana , l’attenzione si è spostata sull’esito della partita del Benevento contro il Messina, le speranze di una promozione in B anticipata sono per qualche attimo svanite all’arrivo della notizia del vantaggio degli streghoni , ma nel momento in cui la compagine siciliana ha agguantato il pareggio, la conquista della B non è stato più un sogno per un pubblico ormai in visibilio.

Euforia, adrenalina sfociata nella gioia del 3-1 finale, “Ormai la B è nostra” in molti urlavano…

 

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.