Pizzeria Betra Salerno

Juve Stabia-Salernitana, le pagelle

Nicola Roberto

Micai: Rischia la papera del secolo su un pallone innocuo su cui sbaglia la presa. Poi prova a fare ostruzionismo sul contropiede di Elia calciando in campo un secondo pallone. Becca un giallo inevitabile. 4.5

Karo: Inizio horror a causa del campo e forse della schiena. Serve a Bifulco il pallone del possibile raddoppio immediato. Si riprende pian piano ma la prestazione è negativa. 5

Migliorini: Lascia in dieci i suoi nel finale quando è da poco diventato capitano. Fino a quel momento aveva tenuto in piedi la baracca. 4.5

Jaroszynski: Non c’era lo scorso anno e forse non poteva sapere che Cisse’ si trasforma quando incrocia la Salernitana. Dopo i colpi da killer con il Carpi, l’ex Bari approfitta della distrazione del polacco per lasciare subito il segno. Dopo l’errore iniziale Jaro gioca come sempre con grande grinta ma non riesce a dare il solito apporto anche in fase di impostazione. 4.5

Lombardi: Suo l’unico cross preciso della partita ma Giannetti non lo sfrutta. Tanta corsa, poca qualità nella rifinitura. 5.5

Akpa: È il più continuo dei suoi nel mezzo della battaglia a centrocampo dove prova anche a ragionare trovando intorno a sé il deserto. 6

Di Tacchio: Soliti accordi di un copione che recita a memoria e che prevede tanta corsa ma anche tanta imprecisione nella gestione della palla. Dopo un lancio nel vuoto, esce dal campo. 4.5

Lopez: Va in difficoltà contro il diretto avversario e sbaglia tanto quando è chiamato in causa in fase offensiva. 4.5

Kiyine: In evidente crisi mistica. 4

Giannetti: Ha una ghiotta occasione e la spreca. 4.5

Jallow: Per essere pericoloso dovrebbe evitare di andare sempre in fuorigioco. L’impegno non manca. 5

Cicerelli: Nessuno spunto quando entra in campo. 5

Djuric: Pochi minuti e nessuna palla giocabile. S.v.

Maistro: Entra per giocare dietro le punte ma deve arretrare il suo raggio d’azione per l’uscita di Di Tacchio ed il rosso a Migliorini. Prova almeno a farsi vedere. 6

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.