Pizzeria Betra Salerno

Jomi Salerno : pronta per la tanto attesa semifinale col Conversano

Al Palasangiacomo il team salernitano affronterà il Conversano, coach Nasta : "Difenderemo il titolo"

Il giorno della Grande Sfida è finalmente arrivato e la Jomi Salerno non ha nessuna intenzione di vestire i panni della vittima sacrificale nella semifinale scudetto che la vedrà opposta alla corazzata Conversano.

Al Pala San Giacomo, più volte nel recente passato teatro di gara di sfide avvincenti e appassionati, il team salernitano proverà a ribaltare il senso di una stagione che tra mille contrattempi ha regalato sorrisi e gratificazioni solo nella prima parte. Senza Benincasa e con Napoletano, comunque protagonista di un prodigioso recupero fisico, ancora in forse, la Jomi difenderà lo scudetto conquistato nella scorsa stagione.

“Difenderemo come fatto sino ad ora, con i denti e con le unghie il titolo tricolore conquistato lo scorso anno – sottolinea coach Nasta – sono certo che la squadra possa ripetere l’ultima gara che abbiamo disputato proprio a Conversano, in quell’occasione le ragazze disputarono davvero una buonissima gara e si arresero solo nel finale alla formazione pugliese”.

In questi giorni di intensa vigilia la Jomi ha lavorato sodio per mettere a punto il piano tattico.

“Abbiamo lavorato molto sull’ottimizzazione della fase difensiva – prosegue Nasta – il nostro principale obiettivo è quello di contenere le loro tiratrici. Con un’ottima difesa si può provare sicuramente a mettere in difficoltà ed a fermare il Conversano.

Poi non sottovaluterei un aspetto: queste ragazze hanno vissuto con un pizzico di ansia maggiore alcune gare anche se non posso nascondere la crescita delle nostre giovani, Iacovello, Lambiase, Lamberti, Lauretti, Casale, Ferrentino, Trombetta hanno dimostrato di poter tenere il passo di chiunque.

Ora avranno finalmente la possibilità di confrontarsi in un doppio confronto che potrebbe veramente concretizzarsi in qualcosa di straordinario. Si parte alla pari e questo non è da sottovalutare”.

 

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.