Taste - Sapori Mediterranei

“Ius Soli”, i giovani di Forza Nuova mangiano panini sotto le sedi del Pd

Un panino "provocatorio" contro lo sciopero della fame indetto dal Partito Democratico

Federica D'Ambro

Un panino contro lo sciopero della fame indetto dal Partito Democratico. Così i militanti di Forza Nuova Salerno hanno scelto di agire, simbolicamente, consumando un panino in corrispondenza delle sedi del PD in tutta la provincia di Salerno. Lo sciopero della fame è stato deciso da alcuni parlamentari del Partito Democratico per sostenere la discussione in Aula e la fiducia sul provvedimento dello Ius Soli.

“Alla pagliacciata piddina dello “sciopero della fame” fasullo, nel tentativo di accelerare l’approvazione dello ius soli in Parlamento, i militanti salernitani di Forza Nuova replicano con un goliardico panino consumato simbolicamente in corrispondenza delle sedi PD della provincia.
La nostra è una risposta identitaria a chi – sotto la spinta dei poteri antinazionali – favorisce la disgregazione del nostro popolo attraverso lo ius soli, ovvero la concessione facilitata della cittadinanza agli stranieri: problema che rischierebbe di trascinare l’Italia in un ingovernabile caos politico e sociale.
Inoltre riteniamo che oggi corrisponda ad un autentico affronto, l’idea, seppur dimostrativa, di astenersi dal cibo, nel momento in cui milioni di Italiani hanno difficoltà giornaliere a “mettere la tavola”.
Per questo Forza Nuova agirà – come sempre – con azioni pacifiche , ma incisive ed esemplari, mirate a mobilitare le coscienze in difesa dei diritti fondamentali della nostra Comunità Nazionale e per lo “Ius Sanguinis”.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.